realino santone

Asta del Titano - M12

Recommended Posts

L'anno scorso in questo periodo ho perso una moneta simpatica proprio da loro per mancanza di fondi

Stavolta per chi tratta borboniche c'è veramente poco 

 

Comunque mia impressione o in questo periodo si stanno ammassando un numero enorme di aste?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, Giuseppe Gugliandolo dice:

Comunque mia impressione o in questo periodo si stanno ammassando un numero enorme di aste?

Ho paura di si.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sono quasi felice che le monete di mio interesse appaiano poco spesso in giro... 😶

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Il 24/11/2019 at 12:14, carledo49 dice:

Ho paura di si.

Continuano a dirmi: dallo SPL in giù...pollice verso...più o meno rimetti.

Dal migliore di SPL vero...si vende.

Dal q. FdC è molto probabile che si venda.

Dal fdc all'eccezionale...si guadagna.

@carledo49 ti convince? O vuoi modifcare q.cosa. 😀

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
13 ore fa, Piakos dice:

Continuano a dirmi: dallo SPL in giù...pollice verso...più o meno rimetti.

Ci rimetti e basta e non sempre vendi.

13 ore fa, Piakos dice:

Dal migliore di SPL vero...si vende.

Si, a fatica e rimettendoci

13 ore fa, Piakos dice:

Dal q. FdC è molto probabile che si venda.

Si vende quasi sicuramente ma non al vecchio prezzo di una volta.

 

13 ore fa, Piakos dice:

Dal fdc all'eccezionale...si guadagna.

Non sempre è vera l'equazione.

Purtroppo questa è la realtà di molte tipologie di monete. Sicuramente per i Savoia (specie l'ultimo regnante). Altre non sono indenni (ultimi sovrani regno delle due Sicilie e stati pre unitari). Rimangono fuori dall'agone le auree e le rarissime. Ma anche qui non c'è regola fissa.

Carlo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
8 ore fa, carledo49 dice:

Ci rimetti e basta e non sempre vendi.

Si, a fatica e rimettendoci

Si vende quasi sicuramente ma non al vecchio prezzo di una volta.

 

Non sempre è vera l'equazione.

Purtroppo questa è la realtà di molte tipologie di monete. Sicuramente per i Savoia (specie l'ultimo regnante). Altre non sono indenni (ultimi sovrani regno delle due Sicilie e stati pre unitari). Rimangono fuori dall'agone le auree e le rarissime. Ma anche qui non c'è regola fissa.

Carlo

Un massacro...alla fine le monete hanno seguito i mattoni...che comunque in provincia devi svendere. 

Se ho capito bene...dallo spl- in giù...sei in provincia: rischi che nemmeno ti comprano.

dallo Spl allo spl+ sei nella periferia di una grande città come Roma...forse vendi ma perdi un 40/50%...un 35% già è grasso che cola...

Dal q.Fdc: sei medio centro...è più facile vendere ma perdi sempre un 30%.

FdC fino ad eccezionale sei in pieno centro...fino a Piazza di Spagna..ma non è detto che metterai a posto i tuoi conti e la tua vita vendendo.: non ti faranno ridere.

Con i ritratti frontali sicelioti in alta conservazione...forse sì.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Già @Piakos hai reso efficacemente l'idea. Quindi puoi facilmente immaginare come mi senta. Prendendo altro tempo...avrei forse peggiorato le cose. Forse ho pure aspettato troppo.

Carlo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

 @Piakos  @carledo49 Una domanda. 

Vi sono collezioni <di nicchia> dove non esistono - proprio nel senso letterale del termine - monete in FDC e lo Spl, come direbbe Conte, <è un lampo giallo al parabris>, pur essendo monete R4-R5 se non uniche.

Non pensate quindi che in questi casi il ragionamento per cui FDC vende, sotto torna tutto indietro, sia applicabile solo alle <collezioni>  più  note (Regno, Napoli e poche altre)?

Naturalmente il discorso esclude le greche. Ma anche qui, o si entra in una logica per cui puoi collezionare solo se sei Duckfeller o Paperon de' Paperoni, unendo utile (l'investimento cospicuo) e dilettevole (il gusto della collezione) oppure, più semplicemente, se vogliamo essere "numismatici" e non agenti di Borsa, compriamo dracme, stateri, litre e oboletti di Siracusa come di Taranto, di Metaponto come di Kamarina nella piacevole consapevolezza di aver pagato  con relativamente pochi euri una piacevole moneta e che il ritorno di "valore" starà tutto nell'aver goduto la presenza di un oggetto ricco di Storia?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
2 minuti fa, Lugiannoni dice:

 @Piakos  @carledo49 Una domanda. 

Vi sono collezioni <di nicchia> dove non esistono - proprio nel senso letterale del termine - monete in FDC e lo Spl, come direbbe Conte, <è un lampo giallo al parabris>, pur essendo monete R4-R5 se non uniche.

Non pensate quindi che in questi casi il ragionamento per cui FDC vende, sotto torna tutto indietro, sia applicabile solo alle <collezioni>  più  note (Regno, Napoli e poche altre)?

Naturalmente il discorso esclude le greche. Ma anche qui, o si entra in una logica per cui puoi collezionare solo se sei Duckfeller o Paperon de' Paperoni, unendo utile (l'investimento cospicuo) e dilettevole (il gusto della collezione) oppure, più semplicemente, se vogliamo essere "numismatici" e non agenti di Borsa, compriamo dracme, stateri, litre e oboletti di Siracusa come di Taranto, di Metaponto come di Kamarina nella piacevole consapevolezza di aver pagato  con relativamente pochi euri una piacevole moneta e che il ritorno di "valore" starà tutto nell'aver goduto la presenza di un oggetto ricco di Storia?

La mia espereienza verte solo su alcune tipologie, quelle che appunto collezionavo. Delle altre, come precisato tante volte, solo un sentito dire o degli umori, ma non ho certezze. Ma a sensazione...penso che qualcosa anche delle antiche sia stato toccato. Non entro nel merito di logiche collezionistiche, passioni, pulsioni, investimenti ed affini. Scopro con disappunto, sulla mia pelle, come si è trasformato il mercato numismatico per la parte almeno di mio diretto interesse. Nessuna cifra comunque potrà ripagare in ogni caso il piacere di aver goduto abbastanza a lungo di tanti pezzetti di storia.

Carlo

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
4 ore fa, carledo49 dice:

Già @Piakos hai reso efficacemente l'idea. Quindi puoi facilmente immaginare come mi senta. Prendendo altro tempo...avrei forse peggiorato le cose. Forse ho pure aspettato troppo.

Carlo

Credo di sì...abbiamo tutti aspettato troppo...avremmo dovuto scremare...scremare...ancora scemare..senza cedere tutto insieme e difendendo qualcosa: lasciando la crema...o, come dice Dux Sab sull'altro sito:...lasciando solo le monete note in meno di 10 esemplari...possibilmente belle.

😀

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Quindi c'è da pensare che le mie monete in BB diventeranno spazzatura e quelle in FDC saranno comunque cedenti o in perdita

Forse come dice @Piakos è già tardi per mettersi al riparo ma credo che il declino sarà lento se dovrà accadere

Amici e collezionisti con 35-40 anni d'esperienza con le siciliane mi hanno detto una cosa:"Quando ero ragazzo le monete che hai in collezione non saresti riuscito a comprarle, costavano troppo"

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
12 ore fa, Giuseppe Gugliandolo dice:

Quindi c'è da pensare che le mie monete in BB diventeranno spazzatura e quelle in FDC saranno comunque cedenti o in perdita

Forse come dice @Piakos è già tardi per mettersi al riparo ma credo che il declino sarà lento se dovrà accadere

Amici e collezionisti con 35-40 anni d'esperienza con le siciliane mi hanno detto una cosa:"Quando ero ragazzo le monete che hai in collezione non saresti riuscito a comprarle, costavano troppo"

Sicuramente...lo confermo senza essere matusalemme 😀confermo per aver studiato cataloghi e indagato con i commecianti con i capelli bianchi o perduti.

Le monete degli antichi stati italiani iniziarono a salire dagli anni 1970...fino a stabilzzarsi intorno al 1998 - 2005. Poi qualche tipologia iniziò ad apprezzarsi tipo le papali splendide o migliori...altre si fermarono. Poi ancora...iniziarono a raddoppiare le monete in grande conservazione- Fino ad un paio di anni fa'...sopratutto se rare. Insomma c'era sempre qualcosa che tirava. Fino forse allo scorso inverno. Oggi...il bello sembra riflettere...il resto continua a flettere...

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

In questi giorni sto riesaminando le monete della collezione reale riguardanti Piombino e devo dire che malgrado Re <sciaboletta> sia stato un pessimo governante, tanto di cappello come numismatico.

Pur essendo  ovvio che avesse disponibilità economiche  sopra la media 🤑 e godendo di numerose regalie, non si era limitato, e avrebbe potuto, a ricercare i mitici FDC o super Spl. Nella collezione ci sono anche quelli, certo, ma vi sono anche decine e decine di monetine comuni in rame, forate, piegate, semi-illeggibili, ecc.

Ecco, questo per me è COLLEZIONARE le monete con la loro storia. 

Il resto è giocare in borsa, dove si vince o si perde quanto investito e dove, come diceva un tizio piuttosto noto, <i capitalisti si derubano a vicenda>. E' un po' lo stesso alle "grandi aste".

Tutto  questo per fare un piccolissimo, amichevole e pacato rimprovero agli amici del Forum che si lamentano degli "€" che alzano o calano perdendo di vista che il vero valore di una collezione non sta nella sua quotazione o "vendibilità"; altrimenti conviene "collezionare" lingotti, barili (virtuali) di greggio o scommettere sui futures dei pomodori.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
10 ore fa, Lugiannoni dice:

In questi giorni sto riesaminando le monete della collezione reale riguardanti Piombino e devo dire che malgrado Re <sciaboletta> sia stato un pessimo governante, tanto di cappello come numismatico.

Pur essendo  ovvio che avesse disponibilità economiche  sopra la media 🤑 e godendo di numerose regalie, non si era limitato, e avrebbe potuto, a ricercare i mitici FDC o super Spl. Nella collezione ci sono anche quelli, certo, ma vi sono anche decine e decine di monetine comuni in rame, forate, piegate, semi-illeggibili, ecc.

Ecco, questo per me è COLLEZIONARE le monete con la loro storia. 

Il resto è giocare in borsa, dove si vince o si perde quanto investito e dove, come diceva un tizio piuttosto noto, <i capitalisti si derubano a vicenda>. E' un po' lo stesso alle "grandi aste".

Tutto  questo per fare un piccolissimo, amichevole e pacato rimprovero agli amici del Forum che si lamentano degli "€" che alzano o calano perdendo di vista che il vero valore di una collezione non sta nella sua quotazione o "vendibilità"; altrimenti conviene "collezionare" lingotti, barili (virtuali) di greggio o scommettere sui futures dei pomodori.

Non credo di esagerare nel dire che parlo anche a nome di Renzo, ma quello che intend(iam)o non è "oddio, calano le quotazioni,, vanno solo gli FDC e forse nemmeno quelli", ma il concetto che s'intende esprimere è che se la numismatica è vista come studio e passione va più che bene, ma se si vuole investire o se si crede di aver messo da parte X euro in monete si rischia di rimanere delusi al momento della vendita, non dirlo sarebbe come raccontare solo metà della storia.

Personalmente se trovo qualcosa che mi piace o m'interessa la prendo a prescindere dalla conservazione, non sono un ossessionato del fior di conio. Ovviamente se si tratta di un pezzo molto comune preferisco prenderlo più carino anziché liscio.

Giusto per capirci, metto la foto di un pezzo della mia piccola raccolta. 

3.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@Giuseppe Gugliandolo@Piakos capisco il vostro ragionamento ma forse lo capirei più e meglio se fossimo sul forum <Cento modi per guadagnare con le monete> o  su <Soldi facili con la Numismatica>.

Quello che non condivido, in questo nostro forum - ma forse sono io che sono "fuori" - è quando dici <...se la numismatica è vista come studio e passione va più che bene, ma se si vuole investire o se si crede di aver messo da parte X euro in monete...>.

Rischierò forse di passare da ingenuo talebano, ma per me la Numismatica è soltanto da vedere come <studio e passione>; questo non impedisce che uno possa comprare o vendere monete, solo che questo si chiama "commercio" non numismatica.

Per fare un esempio, un contadino quando coltiva la terra ed i suoi prodotti fa "agricoltura", quando la vende non fa agricoltura, fa "commercio".

  • Mi piace 1
  • Grazie 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
22 minuti fa, Lugiannoni dice:

@Giuseppe Gugliandolo@Piakos capisco il vostro ragionamento ma forse lo capirei più e meglio se fossimo sul forum <Cento modi per guadagnare con le monete> o  su <Soldi facili con la Numismatica>.

Quello che non condivido, in questo nostro forum - ma forse sono io che sono "fuori" - è quando dici <...se la numismatica è vista come studio e passione va più che bene, ma se si vuole investire o se si crede di aver messo da parte X euro in monete...>.

Rischierò forse di passare da ingenuo talebano, ma per me la Numismatica è soltanto da vedere come <studio e passione>; questo non impedisce che uno possa comprare o vendere monete, solo che questo si chiama "commercio" non numismatica.

Per fare un esempio, un contadino quando coltiva la terra ed i suoi prodotti fa "agricoltura", quando la vende non fa agricoltura, fa "commercio".

Tu hai ragione nella sostanza

ma...

è bene si sappia che con la numismatico si possono rimettere danari...anche faticosamente ssudati. E credo in passato troppa genre non se  ne è resa conto. quindi  è opportuno ribadire che anche in mumimaatica chi più spende meno rimette...

questo è il concetto sul quale stiamo lavorando.

Se qualcun altro pensa che con la numismatica si può investire o guadagnare...è bene si   sappia che se accade  è solo per una casualità fortunata e solo con monete rare e belle. Occasione che..se capita una o due volte ...è molto difficile capiti una terza o quarta volta...perchè il bacino di utenza è piuttosto piccolo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, Piakos dice:

Tu hai ragione nella sostanza

ma...

è bene si sappia che con la numismatico si possono rimettere danari...anche faticosamente ssudati. E credo in passato troppa genre non se  ne è resa conto. quindi  è opportuno ribadire che anche in mumimaatica chi più spende meno rimette...

questo è il concetto sul quale stiamo lavorando.

Se qualcun altro pensa che con la numismatica si può investire o guadagnare...è bene si   sappia che se accade  è solo per una casualità fortunata e solo con monete rare e belle. Occasione che..se capita una o due volte ...è molto difficile capiti una terza o quarta volta...perchè il bacino di utenza è piuttosto piccolo.

E' lo stesso discorso che vale anche per la Borsa. Ho conosciuto un ex collega che aveva investito nelle azioni Parmalat: ovviamente si è totalmente rovinato; avevo invece un compagno di corso all'Università che giocava regolarmente in Borsa e ci guadagnava tanto da offrire periodicamente ai suoi amici più squattrinati  lauti pranzi nei migliori ristoranti di Firenze.

Al di là del risultato, nessuno di loro era "numismatico" e se lo era, lo era perchè collezionava, o sperava di collezionare, moneta corrente anche MB!🤑😂

  • Haha 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Chi vuole collezionare...paga il biglietto, come al cinema: mi dicevano i commercianti grandi e piccoli già dagli anni 1980.

Allora anche il BB ti confermo che, se lo avevi pagato il giusto...lo restituivi al mercato. Lo Spl. /vero) anche se lo avevi pagato un po' caro.

Poi ad un certo punto...tutto è cambiato in peggio per una somma di fattori anche epocali.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora