carledo49

Un bel denarino di Settimio Severo 193-211

Recommended Posts

Il regalo di un amico come "consolazione" per la dismessa collezione. Altro tema, altra storia senza dubbio molto più interessante.

Un bel dritto con l'effigie di Settimio Severo, il rovescio, meno bello, non so cosa rappresenti. Una figura inerente la caccia? Un milite?

Mi piacerebbe saperne di più.

Carlo

 

 

001.JPG

002.JPG

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao Carlo,

il rovescio rappresenta l'Africa  , ai suoi piedi un leone,

legenda AFRICA

Roma 206 D.C. 

 

rif.  RIC 253

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

In effetti, ma solo dopo la spiegazione, si riesce a leggere AFRICA. I caratteri della legenda del rovescio sono un po' sfumati, purtroppo. Quindi ai piedi della figura vi è una testa di leone. Interessante!

Grazie della spiegazione.

Carlo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

di nulla !!!!

il leone è a figura  intera

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
2 minuti fa, realino santone dice:

di nulla !!!!

il leone è a figura  intera

Quindi visto in piedi frontalmente.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

si

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Seppur il rovescio penalizza un po' la moneta, trovo veramente carino il dritto

Per un dono più che valida, moneta interessante anche dal punto di vista dell'iconografia

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Il denario è molto gradevole e il conio stanco al rovescio è tipico del periodo.

Esemplare interessante per l'iconografia al rovescio. Basti qui menzionare Leptis Magna per capire cosa porti dietro di sé a livello storico e artistico.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, Spoudaios dice:

Basti qui menzionare Leptis Magna per capire cosa porti dietro di sé a livello storico e artistico

Moneta quindi del 206, coniata con l'immagine iconografica dell'Africa  in ricordo della visita dell'anno precedente nella città libica che tanto colpì Settimio Severo.

  • Mi piace 1
  • Grazie 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora