Recommended Posts

Siamo nella metà del '500; Cosimo I de' Medici, non ancora Granduca  cerca di conquistare tutta quella parte di Toscana che ancora è indipendente. Tenta, e ci riesce per alcuni anni (dal 1548 al 1557) attraverso manovre con l'imperatore Carlo V ma dovette riconsegnare l'allora contea  di Piombino a Jacopo VI, trattenendosi una enclave all'Elba dove fondò Cosmopoli.  Non potè o non volle usare la forza dato che la madre di Jacopo era sua zia e quindi il signore di Piombino suo cugino di 1° grado. 

Poichè, invece, a Siena non aveva parenti, mosse guerra alla Repubblica senese con l'appoggio degli spagnoli di Carlo V; Siena ottenne l'aiuto di Enrico II di Francia, ma fu tutto inutile: alla fine di un lungo e drammatico assedio la città, nel 1555 si arrese ed il contingente francese, cui si erano uniti un migliaio di cittadini senesi, uscì dalla città con l'onore delle armi. I senesi, nobili e popolani, capeggiati da Filippo Strozzi, assieme ai francesi si recarono a Montalcino, dando vita alla Repubblica di Siena in Montalcino da dove continuarono la lotta contro Firenze, lotta che terminò nel 1559 a seguito della sconfitta francese nella guerra con la Spagna.

Da un punto di vista numismatico continuarono, anche da un punto di vista formale, a coniare monete "senesi", monete che Cosimo, una volta presa Montalcino  fece ritirare e rifondere in una forma di moderna damnatio memoriae e questo ne spiega la notevolissima rarità.

La vendetta, postuma, di Montalcino è stata quella di divenire una eccellenza eno-gastronomica con un vino che batte il Chianti alla grande e dei salumi da sogno!

Tornando alle cose serie, una particolarità indiretta di questa monetazione è costituita dai numerosi falsi ottocenteschi, concentrati sulla quadrupla d'oro e sul testone per il quale veniva usato lo stesso conio date le analoghe dimensioni.

1230316615_quadrupla-VaresiAurora5l.811-1491d-F.jpg.b68e264ae238b2d9dd0c2cdbc2f9129c.jpg1997503911_quadrupla-VaresiAurora5l.811-1491r-F.jpg.58ed4ce487c49ec9123bbddfa290a107.jpg 

Quadrupla passata in asta da Varesi (e dichiarata come falso storico).

Di seguito invece alcuni tipi autentici: mezzo scudo, giulio, parpagliola e mezza parpagliola.

1858743791_mezzoscudo_btv1b11313046d-17-19d.thumb.JPEG.e256df97b3be75cb6cdccbc0e7191293.JPEG2026982420_mezzoscudo-btv1b11313046dr.thumb.JPEG.e775565af222a3074b59fe5cd7cd852b.JPEG     1798061587_giulio_btv1b11313049r-905-305d.thumb.JPEG.5bcdf268dab647cb6ef5d39eaed97371.JPEG2021222148_giulio_btv1b11313049r-905-305r.thumb.JPEG.ef392d0b4dbb53474abc6d90f2782fdd.JPEG

969998576_F-parpagliolada10M-NAC89l.186-158d.jpg.fddff0f5182092ce30abe1369024c4aa.jpg342984807_6-parpagliolada10M-NAC89l.186-158r.jpg.60efdb6e7f1650535905a0a00f0b7e20.jpg             1258792529_A-parpagliolada5M-NAC53l.101-095d.jpg.0cd829efaef12348a3994d66061a5a9f.jpg1288641125_1-parpagliolada5M-NAC53l.101-095r.jpg.e127343c25946afe32e03d51affc2f26.jpg

Per chi conosce la monetazione di Siena, è evidente che si volle mantenere la tipologia precedente all'occupazione medicea, per affermare, anche con la moneta, che lì, e solo lì, era ancora la Repubblica di Siena.

  • Mi piace 3

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Monetazione che circolava solo nel territorio della Repubblica di Siena? Oppure veniva accettate in Italia e in Europa?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
15 ore fa, Admin dice:

Monetazione che circolava solo nel territorio della Repubblica di Siena? Oppure veniva accettate in Italia e in Europa?

Di fatto una moneta  "quasi" ossidionale. Tuttavia essendo battuta a nome di Enrico II di Valois e poichè a Montalcino vi era il presidio francese, è probabile che alcune, siano rientrate in Francia al seguito del contingente militare. Inoltre il granduca Cosimo I una volta annesso l'intero territorio senese nell'aprile 1559, bontà sua, ne autorizzò ancora per un anno la circolazione.

Da notare che questa monetazione fa anche parte integrante della collezione royales Francaises, proprio perchè emesse a nome di Enrico II, sotto la cui protezione la Repubblica di Siena in Montalcino si era posta.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Domanda: qualcuno ha foto di monete della Repubblica di Siena ritirata in Montalcino?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora