Recommended Posts

Buongiorno a tutti,

 

mi sono appena iscritto e vi disturbo subito chiedendo un vostro parere/consiglio.

 

Sono appassionato di cartamoneta Repubblica italiana e Regno d'Italia, dopo molto studio da qualche mese mi sono "gettato anche negli acquisti e complice la quarantena forzata, sia al settimana scorsa che la prossima in entrata vedra l' arrivo di altri pezzi da inserire in collezione.

 

I miei studi li ho portati avanti sopratutto sul catalogo Crapanzano edizione 2017-2018 e 2019-2020. Mi piacerebeb arricchire ulteriormente le mie conoscenze pertanto vi chiedevo quale a vostro avviso potrebbero essere altri interessanti letture o cataloghi complementari.

 

Grazie

Marco

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Benvenuto, 

interessante anche il  Gigante cartamoneta

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Caro @arditiroma,

benvenuto nel forum.

Il catalogo che hai usato te e quello che ti ha consigliato l' amico @Realino Santone, sono ottimi , sia come "termometro" del mercato, sia come praticità vista la misura pocket.

Io ti consiglio invece un bel tomo di 700 pagine che si chiama Cartamoneta Italiana, scritto e curato da Franco Gavello per le edizioni numismatiche Montenegro.

E' un pò datato, visto che è del 1996, ma se consideri che quello che collezioni non ha ulteriori emissioni , và benissimo.

Puoi trovarlo on line a prezzi accessibilissimi.

Considera che all' uscita per acquistarlo occorrevano 300.000 Lire.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Grazie ad entrambi dei preziosissimi consigli.. Il gigante lo prendo subito online.  il tomo me lo metto a cercare, ed in effetti considerando che nuove emissioni pe ri miei interessi nn ve ne sono piu, è ottimo.

 

Martedì e Mercoledì come mi arriveranno i nuovi acquisti li condivido con voi

 

Grazie ancora

 

Marco

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Benvenuto nel forum. Considerando i tuoi interessi e studi specifici,  ogni contributo nella sezione  Banconote potrà essere di grande utilità.

Carlo

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Grazie, per quello che è nelle mie capacità e conoscenze, molto volentieri. Principalmente sono un "filatelico" sempre per passione, ma da pò la cartamoneta mi ha affascinato sempre più e complice anche questo periodo, mi ha aiutato, vediamo almeno il lato "positivo" della cosa ad approfondire ulteriormente il discorso.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

benvenuto arditi...per lq tua specialità qui avrai come spond e come compagno di viaggio il nostro Dearitio, uno dei massimi specialisti italiani.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
11 ore fa, Piakos dice:

benvenuto arditi...per lq tua specialità qui avrai come spond e come compagno di viaggio il nostro Dearitio, uno dei massimi specialisti italiani.

 

Grazie e ottimo avere come "co-forumista" una persona da cui poter imparare molto

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ecco la collezione completa di alcuni pezzi appena entrati, qui è "mix " di varie epoche Regno.Repubblica.

 

 

Schermata 2020-04-15 alle 19.01.28.png

Schermata 2020-04-15 alle 19.01.55.png

Schermata 2020-04-15 alle 19.02.39.png

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Bene @arditiroma,

bei pezzi !

Non posso che condividere la tua scelta sul grado alto di conservazione, se dobbiamo investire, investiamo sulla qualità.

Se posso permettermi di darti un consiglio,  tu hai spaziato da un "Cavurrino" alle 500.000 Lire.

Sicuramente hai comprato quello che ti piaceva e quello che ti faceva affiorare qualche ricordo e hai fatto bene, anzi benissimo.

Da un punto di vista collezionistico e specialistico il tuo raggio d'azione è molto ampio.

Fidati, te lo dice uno che parte dal 1796 (con lo studio) e arriva all' euro con timbro della missione di pace Italiana in Afghanistan .............

Se vuoi, parliamone.

P.S

Ovviamente non voglio  influenzare le tue scelte .

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
11 ore fa, DeAritio dice:

Bene @arditiroma,

bei pezzi !

Non posso che condividere la tua scelta sul grado alto di conservazione, se dobbiamo investire, investiamo sulla qualità.

Se posso permettermi di darti un consiglio,  tu hai spaziato da un "Cavurrino" alle 500.000 Lire.

Sicuramente hai comprato quello che ti piaceva e quello che ti faceva affiorare qualche ricordo e hai fatto bene, anzi benissimo.

Da un punto di vista collezionistico e specialistico il tuo raggio d'azione è molto ampio.

Fidati, te lo dice uno che parte dal 1796 (con lo studio) e arriva all' euro con timbro della missione di pace Italiana in Afghanistan .............

Se vuoi, parliamone.

P.S

Ovviamente non voglio  influenzare le tue scelte .

Tutti i consigli sono ben accetti, anzi il parlare aiuta a capire meglio e a conforntarci.

Ho optato inizialmente per lo stato di conservazione piu alto che mi possa permettere, diciamo FDS per le recenti e Spl/Sup per quelle piu "antiche" o dal costo  importante.

Come raggio di azione sto seguendo maggiormente cio che i piace e che mi affascina, basandomi principalmente dal Regno alla Repubblica, evitando l' Euro. Le "monotematiche" non le amo più... Mi spiego meglio, come accennavo sopra amo anche la Filatelia, sin da piccolo ho collezionato limitando le scelte ad un solo settore/Stato, pero ho notato che mi sentivo "limitato" poiché anche altre emissioni mi affascinavano e mi interessavano da li ho iniziato a spaziare.

Ovviamente non ho velleità nel breve periodo di riuscire a chiudere una collezione vista la vestità della cosa, ma sono orami della filosofia, mi piace un periodo storico in particolare, parlando di cartamoneta, me lo studio , mi documento su emissioni, decreti ecc e poi scelgo i miei "target"..:)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
8 ore fa, arditiroma dice:

Ovviamente non ho velleità nel breve periodo di riuscire a chiudere una collezione vista la vestità della cosa, ma sono orami della filosofia, mi piace un periodo storico in particolare, parlando di cartamoneta, me lo studio , mi documento su emissioni, decreti ecc e poi scelgo i miei "target"..:)

Mi riferivo proprio a questo.

Nel tuo primo post parlavi dei cataloghi.

Proprio su La Cartamoneta Italiana c'era un appendice sulle nuove "frontiere" del collezionismo.

Ti confesso che le mie preferite sono il 50 lire 1944 tipo turrita , il 50 lire A.O.I .

Sogno nel cassetto?

Il 50 e il 100 lire di Rodi.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, DeAritio dice:

Mi riferivo proprio a questo.

Nel tuo primo post parlavi dei cataloghi.

Proprio su La Cartamoneta Italiana c'era un appendice sulle nuove "frontiere" del collezionismo.

Ti confesso che le mie preferite sono il 50 lire 1944 tipo turrita , il 50 lire A.O.I .

Sogno nel cassetto?

Il 50 e il 100 lire di Rodi.

Bellissimi!!

il 50 lire Rodi è qualcosa di meraviglioso, visto solo in foto purtroppo. Spero appena si potrà riandare a qualche congresso, di avere l' opportunità di prenderne uno in mano..  Nel frattempo ho "iniziato" anche mio cugino al mondo delle banconote con un bel 100 Lire Aquila Romana..:)

2 ore fa, DeAritio dice:

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

A proposito di Rodi, nel numero di Novembre 2019 del IBNS Journal , c'è un interessantissimo articolo ( a mio parere ) di Evangelos Fysikas  sui Check / Assegni emessi dalle banche italiane presenti a Rodi nel periodo 1943-1945.

Si passa dagli assegni a taglio fisso  e si finisce con una fede di credito del Banco di Sicilia del 02-05-1945.

Se riesci a trovarlo on line , dacci un occhiata.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Il 16/4/2020 at 19:28, DeAritio dice:

A proposito di Rodi, nel numero di Novembre 2019 del IBNS Journal , c'è un interessantissimo articolo ( a mio parere ) di Evangelos Fysikas  sui Check / Assegni emessi dalle banche italiane presenti a Rodi nel periodo 1943-1945.

Si passa dagli assegni a taglio fisso  e si finisce con una fede di credito del Banco di Sicilia del 02-05-1945.

Se riesci a trovarlo on line , dacci un occhiata.

 

Grazie della segnalazione.. lo cerco nel caso lo trovassi posto il link

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Nel frattempo ultima asta di Sabato, fatto qualche altro acquisto.. dopodiché prossimo target sara decisamente il 50 lire buoi.

 

 

936_R.jpg

936.jpg

937_R.jpg

937.jpg

944_R.jpg

944.jpg

950_R.jpg

950.jpg

962_R.jpg

962.jpg

965_R.jpg

965.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Anche in questo caso non posso non notare che da un 1000 lire si passa a una serie sostitutiva.

Comunque complimenti per il grado.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Belle

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
17 ore fa, DeAritio dice:

Anche in questo caso non posso non notare che da un 1000 lire si passa a una serie sostitutiva.

Comunque complimenti per il grado.

Si anche queste le ho prese perché mi piacevano. Da ora in poi mi dedico al Regno 25,50 e 100 lire:)

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora