Recommended Posts

il 2 giugno 1946 nasceva la Repubblica Italiana,

ecco le prime monete coniate

0037590_1200.jpeg

 

 

                                                                                                immagini da asta Ranieri

 

 

 

 

 

image.jpeg.a1eee00ca17152842c0ace42d9cc7dfa.jpeg

 

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Bel topic Realino. In altri tempi avrebbe strappato l'applauso. Oggi anche le monete di V.E. III destano minore interesse? Oppure il mercato ancora colleziona questa tipologia ma i prezzi sono diventati labili e chi ha comprato sino a 5 anni/ 10 anni fa'... rimette troppo, così che la situazione si ingessa. Ma così cala anche l'interesse perchè non viene trasmessa la passione per un periodo storico che ormai è appannaggio prevalente dei ns. padri...che spesso sono ormai nonni, se non bisnonni i più fortunati. 

Mi sbaglio?

Vorrei un tuo parere tecnico al riguardo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Il problema è  sempre  lo stesso, 

pochissimo ricambio generazionale di nuovi  collezionisti, 

per Vitt. Em. III , oggi tutti  cercano esemplari dallo SPL in su,

alcuni sono " ossessionati " e cercano solo pezzi in FDC, 

resistono ancora i vari  5 lire 1911, 20 lire littore  e elmetto ,

" strano mondo  il nostro " ........

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Il 3/6/2020 at 20:48, Realino Santone dice:

Il problema è  sempre  lo stesso, 

pochissimo ricambio generazionale di nuovi  collezionisti, 

per Vitt. Em. III , oggi tutti  cercano esemplari dallo SPL in su,

alcuni sono " ossessionati " e cercano solo pezzi in FDC, 

resistono ancora i vari  5 lire 1911, 20 lire littore  e elmetto ,

" strano mondo  il nostro " ........

Ma...tutti i giovani o quasi : di  30/40 anni...che affollano i social e fessbook...? I c.d. gruppi social.

Mi sembra siano un bel numero, direi q.che centinaia.   Chi sono? 

Collezionismo? Traffico? Od entrambe le cose...forse i gruppetti che a suo tempo (non remoto) affollavano i convegni e i circoli...s sono ormai trasferiti lì?

Allora da dieci anni fa' andando indietro erano appassionati che cercavano di farsi la collezione a gratis o quasi...trafficando, poi: traffica oggi e domani...alla fine compravano e vendevano sempre non conservando quasi nulla se non per guadagnare col collezionista ricco...con q.che bella moneta.

E' prevalentemente questo il mondo social?

E allora oggi...chi ancora colleziona veramente? E...se posso concludere..?  A chi costoro danno le monete se i collezionisti sono in marcata contrazione?

Forse se le passano tra di loro? 

@carledo49...scusami Carlo se ancora ti chiamo a consesso. E' vero che dobbiamo essere asciutti e risevati...😀 Ma codesti mi sembrano temi ben numismatici e non distorsivi. Anzi...sarebbe distorsivo non parlarne e non comprendere.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sui social non mi pronuncio,

visto che non li uso neanche  per la vita privata 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora