Piakos

Uno statere di Sibari di raro equilibrio.

Recommended Posts

Un saluto a tutti.

Come in passato più volte esplicitato in questa sezione è innegabile che le monete incuse della Magna grecia siano pezzi di grande fascino anche in relazione al periodo alto in cui furono coniate.

Sibari, è città antica mitica e fantastica per la sua opulenza, la cui distruzione ad opera di Crotone rimane per certi versi un non senso storico, attesa la superiore ricchezza e raffinatezza dei sibariti.

A breve termine verrà licitata la moneta che segue in sta CNG.

1917512010_Screenshot_2020-09-05LUCANIASybarisCirca550-510BCARNomos(29mm795g1h)ClassicalNumismaticGroup.thumb.jpg.23a3374c1b3cb3153f573bffc6ca3c1c.jpg

Trattasi del noto statere incuso della fine del VI secolo (530 a.c.)

L'esemplare quota come base usd. 3.000,00 che, in verità, non sono pochissimi per un moneta gradevole ma non in eccezionale stato di conservazione. Viene classificata come migliore di BB. L'aspetto più rimarchevole è la completezza del perlinato al diritto che, difficilmente è così ben centrato e continuo in questa coniazione, qui lo vediamo privo di interruzioni e manchevolezze. La cosa peggiore è la doppia battitura o scivolamento del conio sempre al diritto.

Ottimo il pedigree di lunga data che oggi, per le monete greche, assume una notevole importanza sia per evitare mire da parte del Mibact...sia perchè garantisce che la moneta non è da annoverare tra le falsificazioni recenti. Occorre inoltre rimarcare che l'anno scorso uscì un grosso ripostiglio di monete incuse: prevalentemente Sibari e Crotone, fatto che dovrebbe deprezzare le serie.

A mio sommesso avviso, valutando le commissioni e la possibile difesa della moneta a valore di libro: che dovrebbe tradursi in un aumento del prezzo oltre i 5.000 dollari...non è consigliabile l'acquisto.

Cosa diversa ove il prezzo rimanesse alla base per chi avesse nel mirino questa serie.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora