Vai al contenuto
Quintus

Vorrei ma non posso, topic dedicato alle monete romane che potrete avere solo in sogno! :-)

Recommended Posts

Io parto con qualcosa di "relativamente" economico ma che non credo avr√≤ mai... purtroppo. ūüėě

brm_622813.thumb.jpg.6418c42448d494319682c0c41c15b153.jpg

Sesterzio di Marcus Didius Severus Julianus, CGB.FR di dicembre 2020, base asta 1250‚ā¨, stimata 2500‚ā¨. Pochi per qualcuno, tanti per me. ūüôā
Non intonso ma neppure pasticciato.
¬† Il pi√Ļ bel ritratto di Didio Giuliano che io abbia mai visto.¬† Anche se immagino ne possano esistere di migliori.

E voi avete qualche sogno nel cassetto?

Ave!

Quintus

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Molto interessante e piacevole la moneta.

Come osservazione a margine , avete notato che quando un imperatore coniava monete con al R/  <CONCORDIA MILITUM> o <CONCORDIA EXERCITUM>  durava, come avrebbe detto Ungaretti , come d'autunno sugli alberi le foglie?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
15 minuti fa, Lugiannoni dice:

Molto interessante e piacevole la moneta.

Come osservazione a margine , avete notato che quando un imperatore coniava monete con al R/  <CONCORDIA MILITUM> o <CONCORDIA EXERCITUM>  durava, come avrebbe detto Ungaretti , come d'autunno sugli alberi le foglie?

Si portavano sfiga da soli! ūüôā

No, dai, credo invece che coniassero queste monete in momenti difficili con l'esercito, magari distribuendole tra le legioni  per tirarli dalla loro parte.
Ma non credo funzionasse un granch√®! ūüôā

Ave!

Quintus

 

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Seconda moneta, qui si alza il tiro!

1.thumb.jpg.9401a1cadcd8f3b365284c967ceb45a1.jpg2.thumb.jpg.f385ec45ad56048b35f6f13eaf8e0edc.jpg

Sesterzio da mozzare il fiato...

IMPERO ROMANO. ELIO CESARE (137 d. C.) SESTERZIO, zecca di Roma
Ae gr. 27,04 D/ AELIVS CAESAR Testa di Elio Cesare barbuto a d. R/ TRPOT COSII La Fortuna in piedi, rivolta a d., drappeggiata, con timone posato sul globo nella d. e cornucopia nella s., e Spes, che avanza verso s. sollevando un lembo del vestito con la s. e con fiore nella d. protesa. Esergo S C.
Mazzini 1957, II, 60 (questo esemplare illustrato). RIC II, 1054.

Rarissimo. Un ritratto audace dalla grande forza espressiva e di stile raffinato al contempo. Attraente patina marrone rossiccia. Splendido esemplare.

ROMAN EMPIRE. ELIO CAESAR (137 a. D.) SESTERCE, mint of Rome

Ex collezione G. Mazzini

Elio Cesare, nato con il nome di Lucio Ceionio Commodo nel 100 d. C. da una famiglia di origini etrusche, era il figlio adottivo e successore designato dell’imperatore Adriano (76-138), ma non divenne mai imperatore in quanto morì poco prima del padre. Ebbe un figlio, Lucio Vero, che venne a sua volta adottato insieme a Marco Aurelio dall’imperatore Antonino Pio.

Pochissimi esemplari di questa moneta sono attualmente noti in collezioni pubbliche: uno al Museo Archeologico Nazionale di Napoli e uno al Museo Archeologico Nazionale di Roma, due esemplari nella Collezione Piancastelli di Forlì, un esemplare all’Hunterian Museum di Glasgow e uno al British Museum di Londra. Sul mercato antiquario è stato possibile reperire un solo esemplare da Stack’s Coin Galleries, 21/02/2007, lot. 209 (lo stesso esitato poi il 18/12/2007, lot. 399).

Trattasi di una moneta che, per la sua importanza storica e conservativa, è stata dichiarata di interesse culturale dalla Soprintendenza Archeologica per la Città Metropolitana di Milano con decreto n. 10207 del 29/08/2013.

Stima¬†¬†‚ā¨ 15.000 / 20.000

Link al sito PANDOLFINI.

Ave!

Quintus

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Il ritratto ha il suo fascino, ma il sesterzio di Didio Giuliano non mi piace così tanto da definirlo "sogno nel cassetto".  Quello di Elio  invece mi piace meno al R/ però ha un dritto di grande impatto 

Quando ero pi√Ļ affascinato dalle romane mi sarebbe piaciuto avere qualche moneta con un bel busto di Pertinace

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
3 minuti fa, Giuseppe Gugliandolo dice:

Il ritratto ha il suo fascino, ma il sesterzio di Didio Giuliano non mi piace così tanto da definirlo "sogno nel cassetto".

Come scrivevo probabilmente, anzi, sicuramente si trova qualcosa di meglio... ma a me il ritratto piace tanto ma, dato il prezzo... sogno √® e sogno resta! ūüėě

3 minuti fa, Giuseppe Gugliandolo dice:

Quello di Elio  invece mi piace meno al R/ però ha un dritto di grande impatto 

Pure questo mi piace molto, ma tanto.  Hai letto in descrizione?

3 minuti fa, Giuseppe Gugliandolo dice:

Quando ero pi√Ļ affascinato dalle romane mi sarebbe piaciuto avere qualche moneta con un bel busto di Pertinace

Pertinace?  Eh, altra bella sfida... raro già di suo, con conservazione altra poi.

Ave!

Quintus

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
3 minuti fa, Quintus dice:

Come scrivevo probabilmente, anzi, sicuramente si trova qualcosa di meglio... ma a me il ritratto piace tanto ma, dato il prezzo... sogno √® e sogno resta! ūüėě

Richiede qualche sacrificio una moneta del genere...

 

3 minuti fa, Quintus dice:

Pure questo mi piace molto, ma tanto.  Hai letto in descrizione?

√ą davvero apprezzabile la rarit√† e particolarit√† di questa moneta, per√≤ io sulla rarit√† delle antiche sono sempre un po' titubante perch√© √® abbastanza complicato stimarle viste le millemila tipologie e varianti

4 minuti fa, Quintus dice:

Pertinace?  Eh, altra bella sfida... raro già di suo, con conservazione altra poi.

Il mio imperatore preferito, per quanto sia durato uno schiocco di dita 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
23 ore fa, Quintus dice:

Si portavano sfiga da soli! ūüôā

No, dai, credo invece che coniassero queste monete in momenti difficili con l'esercito, magari distribuendole tra le legioni  per tirarli dalla loro parte.
Ma non credo funzionasse un granch√®! ūüôā

Ave!

Quintus

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sono tantissime le monete che vorrei avere, nei miei sogni in collezione.. ad esempio questo medaglione di Massenzio non sarebbe male:

Il 5 aprile 2011, in un’asta organizzata da Numismatica Ars Classica, è stato stabilito un nuovo record di prezzo per una moneta romana.

Si tratta di un medaglione aureo di Massenzio, conosciuto in soli due esemplari, che è stato venduto per 1.407.550 dollari (poco meno di un milione di euro).
Al dritto è visibile un bel ritratto dell’imperatore Massenzio, mentre al rovescio ci sono Roma (seduta su uno scudo) e lo stesso Massenzio (in piedi) e la legenda che, tradotta in italiano, significa A Roma eterna, guardiana del tuo imperatore.

massenzio_medaglione.jpg

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Anche questo medaglione da 64 gr di Pertinace non sarebbe male: 

 

20201112_230926.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Poi sarebbe un sogno pure avere quel famoso aureo di Allectus , rinvenuto di recente e venduto per una cifra elevata ( moneta che cmq mi lascia qualche dubbio),¬† altra monetazione che mi affascina √® quella degli ultimi imperatori del quinto secolo,¬† o di usurpatori rari come ad esempio Domiziano II.. e, perch√© no, un bel sesterzio di Britannico, di Vitellio, ecc ecc meglio che mi fermo senn√≤ continuo tutta la notte a macchinetta ūüėÜūüėÜ

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
54 minuti fa, Legionario dice:

1.407.550 dollari

Con o senza diritti? Sarebbe interessante perch√© si parla di circa 200.000 di differenza¬†ūüėÄ

47 minuti fa, Legionario dice:

Anche questo medaglione da 64 gr di Pertinace non sarebbe male: 

Moneta atomica onestamente... meravigliosa

Seppur non interessato alla monetazione romana, ritengo molto fascinoso il suo ritratto nell'argento.

 

pertinace.jpg.08240bef59d2f550800f41f867d6b6c3.jpg

 

Scoprì l'esistenza di pertinace da un denario di Settimio Severo dove tra le titolature era presente PERT, se non ricordo male perché aveva riabilitato la sua figura in seguito alla damnatio memoriae.

 

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ah, dimenticavo,  vorrei anche un sesterzio di Gordiano I e II prego..

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
23 ore fa, Legionario dice:

Anche questo medaglione da 64 gr di Pertinace non sarebbe male: 

 

20201112_230926.jpg

Questo in realtà vorrei vederlo meglio, non sono così convinto sia autentica. Ha pure l'SC al rovescio, per cui sarebbe al massimo un sesterzio su tondello di medaglione.

Dalla foto parrebbe in qualche museo o vecchia collezione, ma non sarebbe la prima volta che un falso si infiltra in una collezione museale.

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io intanto continuo con un "monetone"... non per le dimensioni ma per rarità e prezzo.

brm_485523.thumb.jpg.6aec9c4376a2fb1ccec38cc628b23961.jpg

 

Tettrico II

Tipo: Denario
Data di coniazione: 272 -  274
Zecca: Treviri
Metallo : biglione
Diametro: 21 mm
Peso: 3,50 g.
Rarità: R3

Venduto in asta da CGB a 41.000‚ā¨ + diritti.

Non è certo una moneta che si fa notare troppo, e neppure particolarmente "bella".  Ma mi affascina molto.

Voi che ne dite?

Quintus

  • Grazie 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
12 ore fa, Quintus dice:

Io intanto continuo con un "monetone"... non per le dimensioni ma per rarità e prezzo.

brm_485523.thumb.jpg.6aec9c4376a2fb1ccec38cc628b23961.jpg

 

Tettrico II

Tipo: Denario
Data di coniazione: 272 -  274
Zecca: Treviri
Metallo : biglione
Diametro: 21 mm
Peso: 3,50 g.
Rarità: R3

Venduto in asta da CGB a 41.000‚ā¨ + diritti.

Non è certo una moneta che si fa notare troppo, e neppure particolarmente "bella".  Ma mi affascina molto.

Voi che ne dite?

Quintus

Mah.. @Cliff e di questa che ne pensi? Io non mi sono innamorato a prima vista, vedendola in foto naturalmente, anzi ...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Il 13/11/2020 at 22:38, Cliff dice:

Questo in realtà vorrei vederlo meglio, non sono così convinto sia autentica. Ha pure l'SC al rovescio, per cui sarebbe al massimo un sesterzio su tondello di medaglione.

Dalla foto parrebbe in qualche museo o vecchia collezione, ma non sarebbe la prima volta che un falso si infiltra in una collezione museale.

Avevo letto un vecchio post di lamoneta.it:

https://www.lamoneta.it/topic/191509-medaglioni-da-sogno/

  • Confuso 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sono tutte monete favolose ma, di certo, il medaglione di Pertinace non regge confronto: straordinario.

Per la scelta io mi sono limitato ad una moneta in vendita in questo momento (e quindi teoricamente acquistabile) che tuttavia non risulta compatibile con la mia modesta disponibilità economica. Eccola:

https://www.sixbid.com/en/auktionen-muenzhandlung-sonntag/7904/rmische-mnzen/6470201/rmische-mnzen-kaiserzeit

Ora voi vi domanderete come questo aureo (neppure fdc) e con un rovescio tutto sommato banale possa essere l'oggetto dei miei sogni numismatici. Un motivo di carattere generale sta nel fatto che non possiedo alcun aureo (sono al di l√† delle mie possibilit√†) ma ci√≤ non spiega perch√© mi sia focalizzato proprio su questo. La vera ragione risiede nel mio essere appassionato della monetazione di Faustina II: la tipologia ritrattistica al diritto¬†√® la n¬į8¬†(delle dieci riscontrabili per Faustina) che √® rarissima. In generale √® la pi√Ļ rara assieme alla n¬į5.

In ogni caso possedere un moneta straordinaria pu√≤ essere appagante¬†ma √® di certo pi√Ļ gratificante studiarla.

rmische-mnzen-kaiserzeit-6470201-XL.jpg

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Bellissima @Ross14 ... anche per il tipo di acconciatura raffigurata..una fotografia dei costumi del tempo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
14 ore fa, Ross14 dice:

la tipologia ritrattistica al diritto¬†√® la n¬į8¬†(delle dieci riscontrabili per Faustina) che √® rarissima

Ti andrebbe di spiegare bene la cosa, perché no con una discussione apposita? Potrebbe essere interessante

 

14 ore fa, Ross14 dice:

(neppure fdc)

Guarda, io e @Quintus¬†sicuramente¬† non possiamo parlare¬†per quanto riguarda il discorso "conservazione"¬†ūüėÄ

 

14 ore fa, Ross14 dice:

In ogni caso possedere un moneta straordinaria pu√≤ essere appagante¬†ma √® di certo pi√Ļ gratificante studiarla.

Su questo concordo parzialmente... per studiare le monete serve la materia prima, ovvero le monete stesse. Seppur sia impossibile avere tutto o monete di un certo peso economico, per studiarle a pieno servirebbe almeno qualcosa che gli si avvicini per fattura, metallo e stile.

Però attenzione: non parlo di "possesso" ma della possibilità tenere e studiare in mano esemplari di quel tipo, che siano monete di altri collezionisti o di collezioni pubbliche. 

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, Giuseppe Gugliandolo dice:

Ti andrebbe di spiegare bene la cosa, perché no con una discussione apposita? Potrebbe essere interessante

 

Guarda, io e @Quintus¬†sicuramente¬† non possiamo parlare¬†per quanto riguarda il discorso "conservazione"¬†ūüėÄ

 

Su questo concordo parzialmente... per studiare le monete serve la materia prima, ovvero le monete stesse. Seppur sia impossibile avere tutto o monete di un certo peso economico, per studiarle a pieno servirebbe almeno qualcosa che gli si avvicini per fattura, metallo e stile.

Però attenzione: non parlo di "possesso" ma della possibilità tenere e studiare in mano esemplari di quel tipo, che siano monete di altri collezionisti o di collezioni pubbliche. 

Ciao, trovi tutto su un libro che ho scritto sulla monetazione di Faustina II che puoi scaricare gratuitamente dal mio profilo di academia.edu.

https://independent.academia.edu/ABusseni

Ora sto lavorando ad una seconda edizione dove, oltre a correggere qualche refuso, andrò  ad arricchire ulteriormente alcune sezioni.

Modificato da Ross14
  • Grazie 3

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
3 ore fa, Giuseppe Gugliandolo dice:

Ti andrebbe di spiegare bene la cosa, perché no con una discussione apposita? Potrebbe essere interessante

Ahi Ahi Ahi... non siamo stati attenti! ūüôā

Ti consiglio vivamente di leggerti quanto scritto da @Ross14, sono convinto che anche se non sei pi√Ļ appassionato di romane troverai la lettura molto, molto interessate.¬† Ben scrittae che riesce a trasmettere la passione che l'autore ha messo nello scrivere il libro.

Pensa che conosco un pazzo che se lo vuole rilegare in similpelle con il titolo in oro! ūüôā

E non scherzo..

Ave!

Quintus

 

  • Mi piace 1
  • Grazie 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Grazie @Quintus per la promozione!

Sei veramente  troppo gentile!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Altro desiderio... forse non proprio untouched, soprattutto data la provenienza.  Chissà che porcate gli hanno fatto passare.

102499q00.thumb.jpg.2af245a1a6331e290e4edb2b78acc226.jpg

Però, nonostante tutto mi piace... e mi piacerebbe l'idea di avere un medaglione con la M maiuscola.

Asta BERTOLAMI

Geta, as Caesar, Medallion, Rome, AD 208
AE (g 79,47; mm 45; h 6)
P SEPTIMIVS GETA CAESAR, bare head and cuirassed bust r., holding spear over shoulder, Rv. Minerva standing r., holding spear and resting on shield, facing Neptune seated l., holding trident; between them, table on which is a vase; on background a small winged figure; in ex. COS II. Gnecchi - (cfr. for reverse type vol. II, pl. 52.5); C -.
Apparently unique and unpublished. A prestigious medallion struck in high relief on a very large and thick flan; green patina and extremely fine.

Estimate: 12.000,00 GBP

Starting price: 8.000,00 GBP

Price realized: 37.000,00 GBP

Bids: 25

37.000 sterline alle quali aggiungere i diritti d'asta (20%?), circa 45.000 Sterline.

WOW!!!

Ave!

Quintus

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
2 minuti fa, Ross14 dice:

Grazie @Quintus per la promozione!

Sei veramente  troppo gentile!

Non è questione di gentilezza ma di merito.

Se non fosse bello non lo denigrerei ma, di certo, me ne starei zitto.

Réddite quae sunt Caésaris Caésari.

Ave

Quintus

  • Grazie 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunit√†. √ą facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

×
×
  • Crea Nuovo...