Sign in to follow this  
NumismaFabio

Buono da Lire 2 1928

Recommended Posts

Secondo voi è un falso,un difetto di conio il metallo sembra non aver mai avuto la doratura,potrebbe essere una errore di conio e basta o cosa?

http://www.ebay.it/itm/370807441853?ssPageName=STRK:MEBIDX:IT&_trksid=p3984.m1431.l2648&autorefresh=true

post-239-1392073741,76_thumb.jpg

post-239-1392073742,28_thumb.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest Paolino67

Non mi pare ne falso ne tantomeno difetto di conio. La doratura c'era, qualche lieve residuo, sebbene il colore oramai tenda al rossastro, lo vedi nella zona delle legende. Per il resto il metallo appare parzialmente corroso e abbastanza compromesso, è possibile che la moneta presentasse incrostazioni o similari,  e l'operazione di pulizia ha causato la perdita di ciò che era rimasto della doratura. Peraltro su questa tipologia non è affato inusuale trovare monete in medio-bassa conservazione dove della doratura è rimasto ben poco per non dire praticamente nulla.

Certo che, guardando l'inserzione, Lanz ha avuto un bello stomaco a definire vorzuglich (splendido) questa moneta che fatica ad arrivare al BB....

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mi è spesso capitato anche di osservare il presente Buono da 2 Lire ed il fratello da 20 Centesimi in condizioni di conservazione ottima, come rilievi, ma con assenza totale di doratura. Ciò era dovuto al fatto che qualche scriteriato aveva operato una pulizia dei fondi in maniera talmente invasiva da eliminare totalmente la doratura stessa. Probabilmente un po' per la circolazione, parzialmente era andata via ed allora il "provetto collezionista" ha pensato bene di eliminarla completamente perché antiestetica :(

In questo caso si assiste alla sua quasi totale perdita per l'uso del gettone (la classica usura); lo si denota pure dai rilievi che giustamente, come nota Paolino67, fanno arrivare ad un ottimistico BB il tondello.

Carlo

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ragazzi posso farvi una domanda da neofita  :rolleyes:

Mi chiedevo, cosa intendete per doratura?  era placcato in oro? certo uno strato sottilissimo dato che con l'usura e agenti chimici quest'ultimo veniva via...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Riguardo la doratura non so se era un leggero bagno in oro ma non credo o se usavano una speciale vernice dorata molto più probabile.

Ritornando a questo esemplare quello che mi ha stupito di più è la gamba e altre parti del cavalliere e del cavallo completamente "spezzati" cosa dovuta certamente no alla corrosione ma al conio ???

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sicuramente problemi di conio, però ho paura che ci siano anche evidenti segni di corrosione sul rovescio, come se in alcuni punti fosse stato versato dell'acido che ha corroso il rame (usura e graffi a parte).

Carlo

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this