Sign in to follow this  
NumismaFabio

3 baiocchi 1849

Recommended Posts

Come spesso l'ignoranza la vince su la voglia di far soldi.

Io penso che prima d'iniziare a vendere un tipo di prodotto bisognerebbe conoscerlo se non perfettamente ma quanto di meglio si possa fare.

http://www.ebay.it/itm/3-BAIOCCHI-1849-2-TIPO-CON-3-PIATTO-ROMA-SECONDA-REPUBBLICA-ROMANA-/251286795852?pt=Monete_Antiche&hash=item3a81dc364c

Non si possono vendere monete se non ne abbiamo mai vista una, se non conosciamo le basi minime della numismatica, un catalogo-prezzario,nulla. Io spero che che nessuno l'avverta, sia  lui che l'acquirente , perchè l'ignoranza è anche dell'acquirente anche se in percentuale secondo me il venditore dovrebbe essere sempre informato su quello che offre, perchè? Perchè questo 3 Baiocchi 1849 altro non è che una di quelle monete delle "merendine".

Nemmeno un falso ma un'imitazione pressapoco dell'originale per fare giocare i bembini.

Questa moneta o meglio, questo giocattolo (infatti in inglese le chiamo Toy-Coins") è molto più piccola, pesa circa un quarto dell'origianale è le sue figure sono visibilmente differenti.

Da ridere o da piangere? Bha!

Questa dello stesso invece è proprio falsa

http://www.ebay.it/itm/R3-50-CENTESIMI-1924-LEONI-BORDO-LISCIO-RRR-MEGA-RARE-PLAIN-EDGE-/251286840414?pt=Monete_Antiche&hash=item3a81dce45e

Share this post


Link to post
Share on other sites

Penso che l'ipotetico acquirente se la sia proprio cercata (sempre che qualcuno sia interessato al "Baiocco"). Non spetta ai vari Fora fungere autonomamente da sentinella delle altrui azioni truffaldine. Se un qualsiasi utente dovesse avere dei dubbi su una moneta in vendita è costume postarla all'attenzione delle varie persone competenti che a loro volta suggeriscono o meno l'eventuale acquisto. Se non chiedono consigli......beh, nessuno di noi ne ha colpa, che si prenda la fregatura..... voluta doppiamente, per ignoranza perché non riconosce un tondello pataccone e per superficialità perché non si abbassa a chiedere pareri.

Oltre a questo, potrei anche affermare che chi ha messo in vendita il tondello (Toy-coins) lo ha fatto consapevolmente con la speranza di trovare un allocco; e credimi, ce ne sono tanti.

Pura opinione personale espressa senza malizia ;)

Carlo

Share this post


Link to post
Share on other sites

Anch'io la penso così, Carlo. Se chiedi aiuto sono il primo , se posso , a dartelo. Ci sono libri , forum e siti che parlano di monete , c'è gente che ci mette passione e tanto lavoro senza che gli torni nulla, solo il piacere di condividere con gl'altri quello che più ama.

Comunque fra qualche anno credo che si regolizzerà meglio tutta la Numismatica Italiana, ci troviamo in una fase di crescita e quando i tasselli saranno ben definiti e al loro posto ci sarà un bel salto di qualità, almeno spero.

:rolleyes:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mah, non voglio essere un guastafeste.....ma tu ci credi veramente o ci speri?

Finché ci sarà da lucrare, anche la Numismatica rimarrà terra di conquista. Ho seri dubbi che gli annosi problemi che angustiano questa disciplina possano essere appianati.  Dopo troppi anni di collezionismo assisto ad un lento ed inesorabile degrado del settore che, ho paura, risulterà inarrestabile se veramente non ci sarà la ferrea volontà generale di porre un argine; non basta la lodevole iniziativa dei pochi, perciò tutto rimarrà inalterato fintanto che, come i falsi, circoleranno troppi interessi.

Carlo

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest elledi

Non colleziono più monete da molto tempo ormai...compro però libri di numismatica e in pratica li collezione e devo dire che sto molto meglio :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Elledi non collezioni più monete? Cioè hai smesso di fare acquisti e ti bastano quelle che hai ? O hai deciso di finirla cosi?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest elledi

Da molti anni ormai ho deciso di lasciar perdere e dedicarmi solo allo studio...acquisto solo libri ormai...non so perchè ma mi danno più soddisfazione...ho smesso quando con l'euro ho visto inflazionare le monete per i collezionisti, e poi i riconi della zecca, editalia ecc ecc.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Da molti anni ormai ho deciso di lasciar perdere e dedicarmi solo allo studio...acquisto solo libri ormai...non so perchè ma mi danno più soddisfazione...ho smesso quando con l'euro ho visto inflazionare le monete per i collezionisti, e poi i riconi della zecca, editalia ecc ecc.

Da tempo ormai ho smesso anch'io. Ho fatto alcuni scambi per migliorare alcuni pezzi ma ora mi sono fermato.

Se riuscissi a reperire ancora un paio di monetuzze che mi creano dei buchi vistosi e che mi dispiace non avere (non alludo certo alle costosissime quadrighe del '14 od altro) posso dire di sentirmi appagato di quello che posseggo.

Da alcuni anni e di proposito ho voluto dedicarmi all'approfondimento storico-socio culturale della collezione; a parte che questa vecchia passione è diventata antieconomica, ma comincio a trovare più soddisfazione nello studio e nell'analisi. Inizio ad avere più tempo da dedicare e quale occasione migliore per completare un'opera lasciata per troppi anni in sospeso?

Un'altra cosa che mi ha fatto desistere dall'acquisizione di nuove monete è la preoccupazione di una futura e non lontana dispersione della collezione.  Ho un'unica figlia a cui minimamente interessa la Numismatica (anzi la considera uno spreco di risorse) e ciò che mi dispiace è che magari per incompetenza o "altro" alieni in modo improprio ciò che faticosamente ho creato in quasi 50 anni completando quanto lasciato dai miei nonni. So bene che non dovrei pensare a queste cose, ma....il tarlo rode.

Carlo

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest elledi

Da molti anni ormai ho deciso di lasciar perdere e dedicarmi solo allo studio...acquisto solo libri ormai...non so perchè ma mi danno più soddisfazione...ho smesso quando con l'euro ho visto inflazionare le monete per i collezionisti, e poi i riconi della zecca, editalia ecc ecc.

Da tempo ormai ho smesso anch'io. Ho fatto alcuni scambi per migliorare alcuni pezzi ma ora mi sono fermato.

Se riuscissi a reperire ancora un paio di monetuzze che mi creano dei buchi vistosi e che mi dispiace non avere (non alludo certo alle costosissime quadrighe del '14 od altro) posso dire di sentirmi appagato di quello che posseggo.

Da alcuni anni e di proposito ho voluto dedicarmi all'approfondimento storico-socio culturale della collezione; a parte che questa vecchia passione è diventata antieconomica, ma comincio a trovare più soddisfazione nello studio e nell'analisi. Inizio ad avere più tempo da dedicare e quale occasione migliore per completare un'opera lasciata per troppi anni in sospeso?

Un'altra cosa che mi ha fatto desistere dall'acquisizione di nuove monete è la preoccupazione di una futura e non lontana dispersione della collezione.  Ho un'unica figlia a cui minimamente interessa la Numismatica (anzi la considera uno spreco di risorse) e ciò che mi dispiace è che magari per incompetenza o "altro" alieni in modo improprio ciò che faticosamente ho creato in quasi 50 anni completando quanto lasciato dai miei nonni. So bene che non dovrei pensare a queste cose, ma....il tarlo rode.

Carlo

La penso anche io come te...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Sign in to follow this