Sign in to follow this  
carledo49

CELLA

Recommended Posts

CELLA:  Moneta d'argento fatta coniare all'Aquila da Giovanna II d'Angiò, regina di Napoli (1414-1435) e così chiamata perché raffigurava un'aquila ad ali spiegate (aucella).  Questa moneta valeva un quarto di Carlino e per questo fu chiamata anche Quartarolo o Trentino perché si divideva in 30 Denari.  Al diritto era rappresentata l'immagine di San Pietro seduto ed al rovescio l'aquila.  Successive emissioni di questo tipo di moneta le abbiamo con Renato d'Angiò (1435-1442) e con Alfonso d'Aragona sino al 1458, anno in cui ne venne vietata ulteriore coniazione.  La Cella come moneta ebbe vita breve e scomparve completamente dalla circolazione attorno al 1480.

By carledo49  28-08-2013

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Sign in to follow this