Sign in to follow this  
Guest elledi

ARCHIVIO DEI FALSI

Recommended Posts

Intanto andrebbe deciso se limitarsi ad un solo periodo temporale, almeno inizialmente. E poi andrebbe approntata una scheda unica tipo da utilizzarsi, in modo che la presentazione dei vari falsi risulti uniforme chiunque sia il compilatore.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest elledi

Intanto andrebbe deciso se limitarsi ad un solo periodo temporale, almeno inizialmente. E poi andrebbe approntata una scheda unica tipo da utilizzarsi, in modo che la presentazione dei vari falsi risulti uniforme chiunque sia il compilatore.

Tutte le idee sono ben accette ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Fatto è che la maggior parte delle falsificazioni insidiose e ben eseguite riguardano le monete classiche...dovremmo iniziare da questa parte?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest elledi

Fatto è che la maggior parte delle falsificazioni insidiose e ben eseguite riguardano le monete classiche...dovremmo iniziare da questa parte?

Le schede non necessariamente devono essere tutte relative ad un determinato periodo

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bene!

Allora ne vedremo delle belle!

:)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Fatto è che la maggior parte delle falsificazioni insidiose e ben eseguite riguardano le monete classiche...dovremmo iniziare da questa parte?

no !

sulle monete classiche c e` gia il fac e il forgery network

non solo ma poi ce ne sono una marea ed e` gia stato scritto molto

non penso abbia senso avere altre schede sulle monete della plasmon o quelle della mister day

d altro canto quando tu provi ad avere informazioni su come riconoscere un 2 lire 1958 falso oppure 1 lira 1947 non trovi niente

stesso discorso per le 20 lire di san marino o le 5 lire collo lungo

per me sarebbe quella la via da percorrere , almeno inizialmente

Share this post


Link to post
Share on other sites

Qui siamo in democrazia...quindi nessun discrimine.

In fondo...non hai torto.

Certo che il fascino delle imitazioni classiche...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest elledi

Un'idea ce l'avrei ma ho bisogno di un po' di tempo per metterla in pratica...Ne parliamo dopo che il Papa visita Cagliari. Adesso sono un po' impegnato.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Qui siamo in democrazia...quindi nessun discrimine.

In fondo...non hai torto.

Certo che il fascino delle imitazioni classiche...

sulle imitazioni classiche piu` che un database si potrebbero fare discussioni che spiegano come vengono fatti i falsi

le varie tecniche, perche un falso fatto bene viene fatto col conio e non con la fusione

come distinguere le monete fuse da quelle consumate e corrose

l economia dei falsi , perche` falsi di monete da 2 euro non esistono

tu non hai idea delle volte che ho trovato falsi positivi di gente che diceva che eran falsi solo perche` eran brutte

non solo ma su alcune monete mie ancora non ho idea se son vere o meno perche` nessuno e` riuscito a darmi una spiegazione

Share this post


Link to post
Share on other sites

Qui siamo in democrazia...quindi nessun discrimine.

In fondo...non hai torto.

Certo che il fascino delle imitazioni classiche...

...

tu non hai idea delle volte che ho trovato falsi positivi di gente che diceva che eran falsi solo perche` eran brutte

non solo ma su alcune monete mie ancora non ho idea se son vere o meno perche` nessuno e` riuscito a darmi una spiegazione

Sfondi porte aperte...nella nebbia e nel buio brancola il collezionista privo di bussola.

;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

possiamo iniziare dalla monetazione del regno

una categoria pilota

il materiale (e che materiale  ;D) c'è l'abbiamo

per il tempo e lavoro, possiamo dividere gli inserimenti tra alcuni volontari...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io dedicherò, sul Vademecum, una serie di interventi alle monete classiche, false e falsificate...anche passate in contesti internazionali. E' d'obbligo farlo dopo aver parlato di metallurgia... pasticceri e difficoltà ambientali.

Share this post


Link to post
Share on other sites

possiamo iniziare dalla monetazione del regno

una categoria pilota

il materiale (e che materiale  ;D) c'è l'abbiamo

per il tempo e lavoro, possiamo dividere gli inserimenti tra alcuni volontari...

Giusto! Ma anche falsi d'epoca?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per le monete del regno i falsi d'epoca sono comunque oggi falsi commerciabili per buoni...da chi non si pone scrupoli.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest elledi

Tra l'altro sono molto ricercati e talvolta per acquistarli ci vogliono tanti bei soldini ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this