Piakos

N.007 - L'AMBIENTE DELLA NUMISMATICA: mancate condivisioni e occasioni mancate.

Recommended Posts

Il ‎15‎/‎09‎/‎2018 at 17:16, carledo49 dice:

               Non mi pare ci sia qualcosa di nuovo sotto il sole. Qual'è lo stato dell'arte del collezionismo attualmente? Identico a 5 anni fa quando è stato scritto il topic. Nella pancia delle collezioni, anche quelle più blasonate ci sono tanti falsi che una volta rimessi in circolazione per dismissione delle collezioni medesime rimpingueranno i magazzini delle case d'asta. E nuovamente ci sentiremo ripetere la stessa tiritera "Non ci sono monete genuine e monete false, ci sono monete che si vendono e monete che non si vendono". E' un circolo vizioso che si ripeterà all'infinito fino a quando si lucrerà pesantemente sulla Numismatica.

Carlo

Ragazzi, l'auri sacra fames è sempre esistita e sempre esisterà. Vogliamo parlare di altri settori dell'antiquariato? False epigrafi, falsi sarcofagi, false statuine... di tutto e di più.

Gli unici veramente interessati a non beccare il falso sono i collezionisti, gli studiosi che non vogliono il loro lavoro "inquinato"... e i commercianti onesti e meno "cinici" rispetto alla massima di cui sopra che però bisogna conoscere (qui nel Forum abbiamo esempi di quest'ultimo tipo, ovviamente). Allora che possiamo farci? Si smette?

No, ci si organizza. Per le antiche, ad esempio, gli archivi e le discussioni: FAC, Late Roman Bronze Forum, Forgery Network, chiedere ai più esperti (anche qui nel Forum), portar loro monete dubbie e andiamo avanti.

Altre alternative non ne vedo. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

La mia grossa occasione mancata c'è stata nel 1991. Alcuni muratori in un muro nella bergamasca trovano una "svalangata" di monete d'oro dal XV al XVI secolo. Tramite un mio Cliente riesco a vedere una parte di questo ritrovamento dove purtroppo c'erano una quindicina di Ducati di Koln. Premetto che i muratori in questione erano 3. Comunque gli offro una determinata cifra a patto di vedere anche il resto in mano agli altri due muratori. Interviene una persona di Bergamo, che non è più tra noi, che riesce a scavalcarmi ed acquista per una cinquantina di milioni dell'epoca tutti e tre i lotti. Risultato finale: tutte le monete vengono inserite in un'Asta e realizzano qualcosa come un paio di miliardi di lire dell'epoca! Il buon Clelio Varesi, padre dell'amico Alberto, mi telefonò e mi disse testuali parole "Paolucci sei un pirla" 😂 Dopo che gli spiegai com'erano andate le cose mi disse "Paolucci ritiro il pirla", grande Clelio, numismatici così non ci sono più

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, Riccardo Paolucci dice:

Risultato finale: tutte le monete vengono inserite in un'Asta e realizzano

Alla faccia delle normative vigenti....🤔

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
4 ore fa, andreakeber dice:

Alla faccia delle normative vigenti....🤔

Perchè qualcuno nel 1991 guardava alle normative? E perchè oggi si guarda alle normative?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
11 ore fa, Riccardo Paolucci dice:

La mia grossa occasione mancata c'è stata nel 1991. Alcuni muratori in un muro nella bergamasca trovano una "svalangata" di monete d'oro dal XV al XVI secolo. Tramite un mio Cliente riesco a vedere una parte di questo ritrovamento dove purtroppo c'erano una quindicina di Ducati di Koln. Premetto che i muratori in questione erano 3. Comunque gli offro una determinata cifra a patto di vedere anche il resto in mano agli altri due muratori. Interviene una persona di Bergamo, che non è più tra noi, che riesce a scavalcarmi ed acquista per una cinquantina di milioni dell'epoca tutti e tre i lotti. Risultato finale: tutte le monete vengono inserite in un'Asta e realizzano qualcosa come un paio di miliardi di lire dell'epoca! Il buon Clelio Varesi, padre dell'amico Alberto, mi telefonò e mi disse testuali parole "Paolucci sei un pirla" 😂 Dopo che gli spiegai com'erano andate le cose mi disse "Paolucci ritiro il pirla", grande Clelio, numismatici così non ci sono più

Scusa la mia curiosità: come ti eri accorto che qualcosa non andava? Cosa avevano di particolare i Ducati di Koln?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora