Vai al contenuto

D.B.G

Utente
  • Numero contenuti

    655
  • Iscritto

  • Giorni da Miglior Utente

    31

D.B.G è stato il miglior utente nel giorno 21 Luglio

D.B.G ha scritto i contenuti più apprezzati del forum!

1 Seguace

Informazioni Utente

  • Sesso
    Maschio
  • Località
    Bologna

Interessi Numismatici

  • Settore
    Monetazione del Sud Italia
  • Settore
    Falsi d'epoca e moderni
  • Livello Studio
    Studioso autonomo

Donazioni

  • Donazioni
    1

Visite recenti

3961 visite nel profilo

D.B.G's Achievements

  1. Purtroppo negli ultimi giorni ho poco tempo ma appena possibile posterò qualche altro esemplare.
  2. Negli ultimi mesi sulla baia sono passati due esemplari veramente unici,il 1623/1622 e il WC/P. Il primo durò qualche ora e poi l’inserzione fu chiusa,la seconda mi sfuggì per pochi euro negli ultimi due secondi dalla fine dell'asta.
  3. Buonasera, personalmente lo reputo meno raro, diciamo tra R3/R4. Magari, ma credo di no, osservandolo attentamente con luce radente sì nota il ricciolo inferiore del 3. La moneta in questione pesa 6,84 grammi per 30,24 millimetri di diametro.
  4. Buonasera @Vans, Questo mi è appena arrivato dalla Germania, anche se la conservazione non è eccelsa ho deciso di metterlo in collezione perché oltre ad essere una data alquanto rara ha la particolarità che il 3 si presenta in modo assolutamente nitido ed evidente, inoltre per effetto di uno scivolamento di conio il nome del Re è diventato PHILIPPP. Appena possibile inserirò peso e diametro.
  5. Buongiorno, ottima scelta. Il punto è che per vedere un grano in alta conservazione bisogna avere pazienza e fortuna, la maggior parte non arrivano al MB, qualcuno arriva al BB, ma oltre è veramente difficile. Visto che sei interessato posterò qualcuno dei miei esemplari appena mi sarà possibile .
  6. È una moneta difficile da trovare in conservazione discreta, di conseguenza non vanta molti ammiratori.
  7. Buonasera, è probabilmente ribattuto , ad ore 9 del rovescio credo di vedere tracce di frutta e spighe di grano che colmano la cornucopia dei tornesi di Filippo II di Spagna.
  8. D.B.G

    sesterzio

    Se non hai chiesto nessun parere allora non comprendo il motivo del topic,il fatto poi di essere perito numismatico non significa avere il dono dell'onniscienza, tutti abbiamo dei limiti in alcuni rami della numismatica, mentre in altri possiamo dire la nostra. Se poi il topic era riservato ad una cerchia particolare di persone allora è un'altro paio di maniche. Comunque siccome siamo in un forum pubblico mi permetto di dire la mia anche se mi reputo ignorante in monetazione antica, per me la moneta è stata rimaneggiata almeno nei campi, sia al dritto che al rovescio, magari mi sbaglio, e di molto anche, ma dopotutto sbagliando si impara. Buona serata a tutti.
  9. D.B.G

    sesterzio

    Il fatto di non aver bisogno del parere di utente esperto proprio nella monetazione a cui appartiene l'esemplare postato va in contrasto con la motivazione stessa dell'apertura del topic.
  10. D.B.G

    1 euro cent in argento

    Buonasera, la sua moneta non è in argento, altrimenti avrebbe un peso differente da quelle normali visto che l'argento è il ferro(materiale di cui sono fatte le monete da 5,2 e 1 centesimo e poi ramate) hanno pesi specifici diversi, non ha trovato nulla in rete probabilmente proprio perché non è riconosciuto come errore di conio, cosa veramente improbabile. La motivazione che ha indotto qualcuno ad argentare un centesimo può essere anche a scopo fraudolento oppure più semplicemente è stata fatta una prova di argentatura galvanica.
  11. D.B.G

    Mesembria riproduzione?

    Buonasera, se è una riproduzione rimane tale e basta, non esistono riproduzioni buone o meno.
  12. D.B.G

    PUBBLICA 1648

    Complimenti, bel modulo e bell'esemplare.
  13. D.B.G

    15 grani

    Buongiorno, questa tipologia monetale è afflitta da diversi difetti di coniatura, in primis le debolezze su parte del volto e del busto del sovrano, che si ripercuotono sulla parte centrale del castello al rovescio. L'esemplare che hai postato del 1619 è, invece, in ottima conservazione per il tipo di moneta, dalle immagini posso affermare che si tratta di un esemplare in conservazione splendida, magari ad avercene così. Come puoi notare dalle immagini il volto del Re è ben rappresentato in tutti i suoi particolari, baffi, occhi, capelli e orecchio, addirittura si nota parte del pizzetto ,bello anche il colletto alla "spagnola", si notano anche i particolari dei drappeggi sul busto, mentre al rovescio si distinguono bene i mattoncini del castello è sono ben nitidi gli animali araldici sulle torri. Un esemplare in questa conservazione è abbastanza ostico da reperire.
  14. D.B.G

    Id moneta

    Potrebbe essere un bottone, ho visto qualcosa di simile tempo fa.
×
×
  • Crea Nuovo...