Vai al contenuto

danieles1981

Responsabile scientifico
  • Numero contenuti

    1702
  • Iscritto

  • Ultima visita

  • Giorni da Miglior Utente

    72

Tutti i contenuti di danieles1981

  1. Presento un mio piccolo lavoro di raccolta che ho eseguito in occasione della mostra del Circolo Numismatico Filatelico di Rovereto, tenuto presso il Mart di Rovereto (TN) nell'ottobre 2012 3493_.pdf
  2. Tratto da un mio lavoro del 2011. MEDAGLIA PREMIO DEL MINISTERO DEL COMMERCIO DI VIENNA bronzo ø 57 mm Questa medaglia sembra avesse un utilizzo prettamente interno al Ministero. Si ipotizza infatti che venisse consegnata ad operatori interni o a dirigenti dei fornitori. Presenta al dritto la testa adulta e laureata di Francesco Giuseppe I rivolto a destra, contornato dalla dicitura FRANCISCVS•IOSEPHVS•I•D•G•AVSTRIAE• IMPERATOR•ET•HVNGARIAE•REX-APOST Al recto allegorie contornate dalla dicitura EHRENPREIS DES K•K•HANDELS - MINISTERIUMS IN WIEN
  3. Tratto da un mio lavoro del 2011. MEDAGLIA UFFICIALE COMMEMORATIVA DELL'ESPOSIZIONE UNIVERSALE DI VIENNA 1873 bronzo ø 70 mm Il Premio Medaglia per l'Esposizione Universale di Vienna del 1873 consegnata agli espositori che frequentavano per la prima volta un esposizione mondiale. Intermente in bronzo, la medaglia di grande modulo ha un diametro di 70 mm e un peso di 153 grammi. Al dritto riporta la testa laureata di Francesco Giuseppe rivolta a destra contornato dalla scritta: FRANZ JOSEPH I, KAJSER VOR OESTERREICH•KOENING VON BOEHMEN ETC. APOST. KOENING VON UNGARN. Al recto varie
  4. Hai ragione. Provvedo subito... Tornando al 1848, interessante è l'assonanza tra Milano, Venezia sotto l'occupazione Austriaca, e qui mi rifaccio agli scudi fantastici dei "governi provvisori"...
  5. In allegato 2 esemplari di piccole monete introdotte dopo l'abdicazione di Ferdinando I in seguito alle rivolte che lo costrinsero a ritirarsi. Insediatosi nel 1848 il nipote di Ferdinando, Francesco Giuseppe lavorò per la nuova costituzione dell'Impero Austriaco nel 1849. Queste 2 monete (scusate le foto, sono un paio di anni fa) sono: - 6 kreuzer per l'Austria 1849 A (Vienna) - 6 kreuzer per l'Ungheria 1849 N.B. (Kreminz)
  6. La medaglia di benemerenza austriaca, al valor militare (Signum Laudis) è disposta dal 1890 in 3 classi di merito, rispettivamente: oro, argento e bronzo. Durante la Prima Guerra Mondiale, nel 1916, è stata introdotta la versione in metallo dorato. In allegato un esemplare della mia collezione completo di scatola originale. Il soldato che l'ha ricevuta, ha combattuto 1 di guerra (lo si evince dal nastrino metallico apportato) Nella sua scatola originale
  7. Non sono certo dell'anno. E' una moneta che veniva consegnata ai funzionari del Ministero del Commercio. Ritengo sia contemporanea all'altra 56 mm per 90gr circa, bronzo
  8. Medaglia davvero importante in termini di dimensioni: 72 mm per 156 gr, bronzo
  9. danieles1981

    Salve a tutti

    Grazie amico mio!
  10. Ci stavo pensando, ma non è completo di nuove foto. Provo a inviarla nella sua casella di posta personale, cosichè possa valutare il mio modestissimo lavoro di raccolta delle informazioni.
  11. Anche io ci siamo sentiti in occasione della mostra tenuta a rovereto nel 2012 dove ho presentato un lavoro sulle monete di Giuseppe Romagnoli. E' stato molto gentile a volermi inviare una copia del suo scritto. Non ho potuto ricambiare poichè per motivi vari non ho potuto sviluppare il cartaceo del mio breve scritto.
  12. Ho ricevuto in donazione direttamente dall'autore il libro in oggetto. Devo dire che il fascicoletto di una sessantina di pagine risulta alla lettura accurato nella prefazione e dettagliato nell'indicazione dei dati tecnici dei falsi proposti. Molto interessante anche perchè tratta di una sezione della numismatica snobbata dai più, ma per conoscere i "veri" è bene conoscere i "falsi"...
  13. Numismaticamente queste due "entry-level" aurei sono molto molto belle (mi riferisco al 100 e 50 lire). Peccato per il modulo, particolarmente piccolo, ma completa una serie di monete coniate nel primo periodo fascista. Questo 100 lire, il littore e l'aquilotto sono l'essenza del movimento dei fasci degli anni 20 e primi anni 30.
  14. Salve a tutti, Sono Daniele, magari qualcuno mi conosce già (danieles1981) anche solo virtualmente. Mi affaccio su questo nuovo forum nella speranza di dare il mio contriuto di esperienza e di approfondire maggiormente i temi di questo meraviglioso hobby. Ora inizio a navigare per il forum A presto, Daniele
×
×
  • Crea Nuovo...