Vai al contenuto

DiviAugusti

Utente
  • Numero contenuti

    16
  • Iscritto

  • Ultima visita

  • Giorni da Miglior Utente

    2

Tutti i contenuti di DiviAugusti

  1. questo è il denario di lucio cassio caeciano che tu citi denario di lucio cassio ceciano zecca: roma anno : 102 a.c dritto: busto drappeggiato di cerere con corona di spighe a sinistra , alla destra segno distintivo "d" e la scritta "caeician" rovescio: giogo di buoi a sinistra scritta "s" sopra, e "l cassi" sotto di esso classificazione : sear 199 , crawford 320/1 significato: il dritto ricorda la costruzione di un tempio cerimoniale per cerere fatto costruire dall'antenato del magistrato monetale che emise la moneta ovvero spurio cassio vecellino il ro
  2. grazie mille @Ross14 per il tuo intervento , esaustivo e pieno di conoscenze ,e per avermi tolto molti dubbi sui vota . interessantissima la spiegazione dei vota con i ludi saeculares non ci avevo mai pensato ma in effetti ha senso , complimenti
  3. grazie mille ho appena finito di leggerlo ,molto interessante, molto probabilmente approfondirò questa lettura
  4. grazie mille è un peccato per l'usura ma come hai detto tu non si può avere tutto
  5. ciao ragazzi sono nuovo qui sul forum, anche se ho già avuto modo di conoscere qualcuno di voi ,oggi vi posterò la mia prima moneta romana comprata nell'ormai lontano 2016 e che oggi ho rispolverato denario di geta del 203-208 d.c al rovescio abbiamo geta rivolto a sinistra che sacrifica in onore dei vota publica qualcosa su un tripode contorniato dalla scritta "vota publica" al diritto il busto giovanile di geta rivolto a destra contorniato dalla scritta " p septimius geta caes " peso : 3,26 g diametro : 18 mm catalogata come variante RIC IV 57 purtroppo la f
  6. tranquillo non è assolutamente importante
  7. a proposito di faustina ii @ross14 devo veramente complimentarmi con te perchè negli ultimi giorni mi sto leggendo il tuo scritto ed è veramente ben fatto interessante e completo sotto molti punti di vista numismatici mi ero già riproposto di farti i miei complimenti e questa ritengo che sia una buona occasione
  8. direi che per gli animali reali l'aquila ,piuttosto ricorrente nei tetradrammi, potrebbe andar bene posto quindi di seguito un tetradramma di gallieno con aquila in vendita su moruzzi e in buone condizioni GALLIENO, 253-268 d.C., TETRADRAMMA, Emissione: 266-267 d.C., Zecca di Alessandria, Rif. bibl. Datt., 5283; Metallo: MI, gr. 10,82, (MR105589), Diam.: mm. 23,07
  9. citi una monetina da nulla... , comunque moneta molto interessante considerando la storia amorosa piena di intrighi tra lui ed adriano , magari ad averne un esemplare...
  10. complimenti questa non la sapevo , molto interessante DiviAugusti
  11. bel parallelismo esprime molto bene quello che vogliamo dire DiviAugusti
  12. concordo appieno , purtroppo tanti non la pensano cosi DiviAugusti
  13. bella moneta io in particolare amo la moneta in questione per il significato che ha, comunque complimenti per la moneta forse l'unica pecca è il prezzo un pò altino ma comunque io sono un forte sostenitore del collezionare per passione senza guardare troppo ai soldi , ovviamente se uno può permetterselo , quindi complimenti bella moneta con un bel significato per noi romani . DiviAugusti
  14. bel messaggio un pò l'essenza di quello che noi numismatici siamo , bell' acquisto per 80 euro
  15. bella moneta ma soprattutto che bel ritratto di traiano peccato per il rovescio non proprio perfetto ma la moneta rimane godibilissima
×
×
  • Crea Nuovo...