Vai al contenuto

saramor

Utente
  • Numero contenuti

    122
  • Iscritto

  • Ultima visita

Tutti i contenuti di saramor

  1. Grazie @@aulus per questo importante post, che fa molto chiarezza. La circolare del ministero dei Beni Culturali deve essere rispettata dalle Soprintendenze altrimenti non avrebbe senso una loro emanazione se poi non vengono osservate. Entrambe le due circolari che sono state riportate credo che siano chiarissime..
  2. saramor

    salve a tutti

    Benvenuto condividiamo la stessa passione per le monete romane
  3. Salve, io non una esperta in legge e burocrazia, in effetti ripresentare una moneta su cui già c'è una certificazione di ingresso che da quel che ho capito serve per dire che la moneta prima o poi dovrà riuscire dall'Italia e che si trova da noi solo in via temporanea, sembra un eccesso burocratico. Ma in Italia spesso si trovano prassi oramai consolidate...
  4. saramor

    Gli euro di Filippo VI di Spagna

    Ma sono già pronti i disegni o progetti?
  5. saramor

    I radiati barbari

    Grazie ragazzi, quindi i radiati non costano di più rispetto agli originali... Certo, io ho difficoltà nel capire quando un antoniniano è falso o di imitazione barbarica...spero di rimediare con l'esperienza e il tempo..
  6. Volevo fare i complimenti a tutti per come sono state esposte le varie tesi. E' bello imparare cose nuove
  7. saramor

    Commemorativa spagna nel vademecum.

    Anche io la penso come @@4mori , alla fine collezionare gli euro significa collezionare qualcosa della nostra epoca, avvenimenti a cui partecipiano direttamente o indirettamente...qualcuna mi dice ma che sei pazza a tenerti da parte tutte quelle due euro? e vabbè alla fine è come se mi faccio un regalo
  8. Anche io ho gli stessi problemi nello scegliere quali monete collezionare. Alla fine sfogliando i cataloghi o leggendo su internet dovrebbe venire spontaneo orientarti su una tipologia o su un altra..
  9. Ciao a tutti, mi è capitato di fare un offerta per alcuni antoniani e il venditore mi ha detto che queste monete valgono molto di più perchè sono radiati. Io il lotto non lo acquistai però dalle foto mi sembravano tutti uguali. Ho letto qui cosa sono i radiati http://it.wikipedia.org/wiki/Radiato_barbaro Sinceramente faccio fatica a riconoscerli. Ho visto la discussione di @@rick2 sulle imitative di tetrico, dove si parlava di questa tipologia di monete..avete altre foto di antoniani romani da confrontare con i radiati barbari? Quali particolari devo osservare per distinguerli? E poi è ver
  10. saramor

    La moneta euro ritenuta più affascinante?

    In effetti è bellissima , ma sul dritto non ha nessun segno di zecca, legenda o altro...solo immagine. Una caratteristica insolita su una moneta euro ..
  11. bellissima discussione con bellissima moneta al seguito... Beati quelli che la possono rigirare tra le mani..
  12. Enciclopedia Treccani http://www.treccani.it/enciclopedia/libertas_(Enciclopedia-dell'-Arte-Antica)/ Galba è stato il creatore della rappresentazione della L. che servirà da modello a quasi tutte le successive rappresentazioni: L. è raffigurata con il pileus, lo scettro, e il titolo libertas publica op(opuli) R(omani) accanto a quello di libertas augusta. Quindi sono due personificazioni diverse ? Cosa indicava la Liberalitas di diverso rispetto alla Libertà?
  13. Ciao @@rick2 ma la Liberalitas è diversa dalla Libertà??. Perché quest'ultima veniva raffigurata con pileo in molte descrizione e monete la si rinviene con il pileo http://www.forumancientcoins.com/gallery/displayimage.php?album=2238&pos=33
  14. Complimenti Admin per questa nuova e bellissima versione del forum. Quando sono entrata sul forum avevo alcune scritte in inglese. Sono andata a fondo pagina e ho cliccato su English (USA) e ho selezionato Italiano e ora è andato tutto a posto
  15. saramor

    Neapolis - Presentazione

    Benvenuto anche da parte mia
  16. Complimenti elledi, ti leggo sempre.....ogni aggiornamento è come un tassello in più per la comprensione della storia numismatica italiana medievale e moderna...
  17. hanno comunque creato molti problemi ai negozianti ed esercenti, tutte le macchinette di riconoscimento banconote le riconoscono come false ....devono aggiornarle tutte..
  18. Ciao io sono una neofita e quindi il mio parere sulla conservazione vale poco... Volevo farvi una domanda che mi è sorta vedendo la foto del dritto..ho notato che la data 1829 presenta gli ultimi caratteri più grossi. Mi riferisco ai numeri 29 che sembrano più grandi rispetto a 18.... è una mia impressione oppure c'è una spiegazione tecnica? Inoltre potresti postarmi più dati di questa moneta...grazie
  19. saramor

    Verso il milione di visite....

    Complimentoni a tutti i membri dello staff, bravissimo admin continua cosi, porta questo forum lontano...
  20. saramor

    Il regno e le monete di Goda.

    Io ho messo le notifiche email per i nuovi post di questa discussione, vi seguo sempre...Complimenti a gielle e ai partecipanti di questa discussione
  21. veramente interessante, complimenti a marmo87, magari lo si potrà in futuro utilizzare come fac simile per le compravendite tra privati...un prestampato da compilare
  22. Ragazzi posso farvi una domanda da neofita Mi chiedevo, cosa intendete per doratura? era placcato in oro? certo uno strato sottilissimo dato che con l'usura e agenti chimici quest'ultimo veniva via...
  23. Beh, sul numero dei pezzi non sarei così drastico: fino a non molti anni fa queste ribattiture non le filava nessuno, poi hanno iniziato a inserirle a catalogo con dei begli indici di rarità a più R ed ecco che tutti hanno iniziato a controllare le date. Ma secondo me di quste monete ne esistono a bizzeffe, molte delle quali non ancora emerse. Però è strano che nessuno abbia mai fatto caso a questo particolare nel corso degli anni...
×
×
  • Crea Nuovo...