Vai al contenuto

Come siete diventati collezionisti/numismatici?


Recommended Posts

  • Amministratore

Ciao ragazzi oggi mi sono risentito con alcuni miei amici che si iscriveranno sul forum in questi giorni e insieme ci siamo ricordati dei nostri giorni di scuola media, nei pomeriggi in cui andavamo a "caccia di monete strane" e frugavamo nelle ciotole dei parenti in cerca di monete straniere o del periodo fascista che i nonni conservavano. Poi le mettevamo insieme e creavamo il nostro tesoro. Nelle realtà le monete non valevano niente, ma noi non lo sapevamo e quindi eravamo orgogliosi delle nostre monete.

Per me è rimasta quella la numismatica. Un ingenua passione con la voglia matta di scoprire cosa rappresenta la moneta che avevo trovato.

 

Voi come avete iniziato?

Dai apriamo un bel topic con le vostre esperienze e vediamo cosa ne viene fuori :D

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Tanti (troppi) anni fa, l'allora mia fidanzata mi propee di andare al mercatino dell'antiquariato di Asolo. Era appassionata di cartoline della prima e seconda guerra mondiale. Così, mentre lei guardava le cartoline, io curiosavo tra gli altri oggetti. Presi in mano un 10 centesimi di Umberto I, molto scuro e piuttosto rovinato. Cercai di leggere quel che c'era scritto. Mi colpì la data 1893. Perbacco, pensai, quasi cento anni fa... una moneta antica! La portai a casa per 1000 lire. Continuai a guardarla per giorni, poi comprai il primo catalogo. Era un Alfa 1981. Da allora non ho più smesso di comprare monete...

 

Arka

 

P.S. Il 10 centesimi l'ho ancora. Non per sentimentalismo, ma perchè non ho trovato nessuno che mi desse 50 centesimi per quanto brutto è... :D

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao a tutti, faccio parte della combriccola di giovani cacciatori di monete di cui a detto Claudio.

Io ho iniziato a collezionare monete del regno d'Italia perché il nonno materno mi raccontava da piccolo delle lire del periodo fascista e mi ha affascinato così tanto che volevo vedere come erano fatte. Le prime monete le ho prese al mercatino domenicale dell'antiquariato. Le facevo vedere agli altri e poi gli raccontavo le storie del nonno.

Bei tempi :)

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Comincio come Arka: tanti, troppi anni fa......più o meno sessanta, un amico con cui giocavo a tappini e trottola (con annessa trottola "parabeci")  mi fece vedere una monetina strana su cui era un ritratto maschile e dietro tre gigli; ma quello che mi colpì fu il nome: Louis XIII, quello di D'Artagnan! Riuscii ad averla in cambio di quattro albi dell'Intrepido.

Poi all'Elba avevo decine di parenti che, causa mancanza di lavoro, erano emigrati, chi in Australia, chi negli USA e che, ritornando periodicamente al "paesello" si fermavano a casa nostra prima di prendere la nave. Da loro ottenevo sempre qualche monetina "esotica" e così via....

Crescendo, dopo un primo innamoramento per le commemorative, diedi via tutto - ma non il double tournois di D'Artagnan che ho ancora - e passai, già guadagnavo uno stipendio, ai marenghi; anche in questo caso mi stancai di collezionare teste di sovrani sui quali (sia i marenghi che i sovrani) c'era  poco  da studiare e capire. Risultato: venduti.

. Complice il mio lavoro, che mi faceva occupare anche della raccolta numismatica del comune, mi sono appassionato - con piena soddisfazione - alle monete del principato di Piombino, sulle quali pian piano sono passato dalla fase della curiosità a quella dello studio.

Tutto qui.

<Melius est dare quam accipere>

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
  • Amministratore

Amici abbiamo una grande passione in comune nata da storie più o meno simili. ..

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io lavoravo in un Istituto di Credito e stavo ai remi.

:)

Nel senso che lavoravo con il pubblico e tutte le otto ore e passa si sudava anche d'inverno.

;)

Un collega si presenta un giorno con una sorta di borsellino e tirò fuori una decina di monete antiche.

Fu un colpo di fulmine.

Quanti anni hanno...anzi, quanti secoli?

Mamma mia...chissà chi e quanto le avranno toccate!

Sembrano delle reliquie...roba da santificazione.

Ero partito per la tangente e, confesso che partì anche qualche stipendio alacremente sudato.

Unica cosa...già dalle prime battute preferivo le cosine bellocce...per la serie: meglio una che dieci.

Cuiusque suum.

:)

 

Oggi...purtroppo un po' di tempo è passato. Non so se l'ho fatto scorrerre al meglio...si può sempre fare di più...(ma anche di meno).

;)

Numismaticamente cosa farei...potendo tornare indietro?

Ve lo dico senza remora alcuna.

Mi dedicherei esclusivamente al bronzo imperiale in ottime condizioni...non importante, ma bello! ovviamente comprando di volta in volta quanto possibile...poco ma buono. Anche non più di tre o quattro pezzi l'anno...con ampio corredo di documentazione al seguito delle monete e solo da canali ufficiali.

Poi...attenderei gli anni 2000...e venderei tutto...dedicandomi quindi solo a scrivere in questo forum per raccontare le mie esperienze.

;)

Ah ah ah!

Un caro saluto a tutti.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Allore cerca di fare come ti ho detto...e non avrai pentimenti.

;)

  • Mi piace 1
Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
  • 3 weeks later...

...colpa della nonna e prima ancora di suo nonno, il trisavolo o catanonno, come diciamo in Sicilia. Questi era amico di Biagio Pace, noto archeologo. Poi varie monete del regno, qualche marengo...ed il gioco e' fatto. La base e' familiare, poi si cronicizza. Mio figlio ogni tanto mi vede cazzuliare ed a poco a poco a pocose ne sta appassionando...

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao Donato, sei fortunato due volte, una per poter giocherellare con la numismatica e, sopra tutto, per essere riuscito nell'iniziazione di tuo figlio verso una scienza difficile e, forse, esoterica...sicuramente di grande significato culturale.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
  • 3 weeks later...

Come ho detto nella mia presentazione , ho iniziato da ragazzo girando i così detti mercatini delle pulci e comprando monetine anche se  di poco valore.

Di poco valore sono rimaste , ma a  me ricordano la mia infanzia / adolescenza , visto che oggi ha 48 anni , sono comunque sempre in giro per il così detto colpaccio della mia vita , magari in qualche remoto mercato trovo qualche buon pezzo raro , sfuggito all' attenzione di qualcuno

Cordiali saluti 

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sapete come sono i bambini no? un giorno alle elementari due miei amici portarono con loro alcune monete.. nacque così una "competizione" a 3 tra me e loro, come quasi in tutto a dire la verità, in seno a questa competizione, mio nonno, mi regalò un 5 lire aquilotto 1927, ora non so a chi devo ringraziare se gli amici o il nonno, ma così nacque la passione vera e propria che dura da una ventina d'anni ormai.

 

P.S. Gli amici hanno mollato... sono l'unico superstite :D

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Molto interesante ,ogni storia racontata da voi ,L`inizio !!

il mio inizio per la numismatica ,da cuando incominciai a lavorare como camariere.

ancora oggi faccio questo humile lavoro ,soldi che entravano e uscibano dal mio portafoglio ,

i primi anni ,senza neanche pensare ,a le monette che pasabano per le mie mani.

finche un giorno ,mi sono fermato a guardare questi spicci,piu detagiatamente,disegno e valore ,grandeza .

mi sono deto a me stesso ,che belle che sono queste monete ,e non me ne sono mai acolto.

e oggi sono qui a farvi vedere ,tutta la mia colezine ,ce vorrano molti anni ,per farle vedere tutte ,

cuando vi stancate ,fate sapere ,mi fermo .

ciao a tutti e buon fine settimana ,,

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

La mia è una lunga storia. Alla fine degli anni 60 un collega che aveva comprato un marengo per regalarlo al nipote me lo mostro. Mi ero stufato di collezionare francobolli e pensai che comprare qualche marengo poteva essere divertente e soprattutto un buon investimento anche perchè avevo letto che De Gaulle stava cambiando tutti i dollari della Banca di Francia in oro, visto che il dollaro era convertibile. Così cominciai con i marenghi, non solo quelli italiani, che compravo da un cambiavalute. Quando nacque mio figlio invece dei soliti regali chiesi delle monete d'oro o i contanti per comprarle e gli confezionai un album con il nome dei donatori. Ce l'ha ancora e non ha mai voluto vendere.

Poi nel 1971 il dollaro non venne più convertito in oro e le monete salirono di prezzo.

Dai marenghi alla collezione del Regno il passo fu corto e poi stancatomi delle monete con poca fantasia del Regno passai alle antiche e anche alle rinascimentali.

Alla fine degli anni 70 mi resi conto frequentando convegni e qualche asta che i collezionisti erano in maggioranza anziani, giovani non se ne vedevano.

Così anche perchè mi mancava qualche milione per comprare l'alloggio e non vedevo un gran futuro per la numismatica, riuscii a vendere buona parte della collezione.

Non abbandonai del tutto, leggevo testi che mi prestava un collezionista e restai iscritto alla SNI per qualche anno.

Poi in pensione col tempo libero ma soprattutto con internet mi resi conto che la numismatica non era finita e ripresi in mano  i resti della collezione che dormiva in cassetta di sicurezza e da una decina di anni ho ripreso l'attività.

 

  • Mi piace 1
Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

 Come sempre ciò che scrive Roberto è di grande interesse...e anche di grande conforto.

:)

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Bubbolo non aveva capito che i ''giovani collezionisti'' hanno circa cinquant'anni... :D

 

Arka

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Bubbolo non aveva capito che i ''giovani collezionisti'' hanno circa cinquant'anni... :D

 

Arka

Sbagliato !

Proprio questa mattina al Circolo Num. di Montenegro c'erano e ci sono sempre una mezza dozzina di giovanotti . max 30 anni, competenti e che mi fanno ben sperare............

E poi i cinquantenni hanno davanti almeno 25/30 anni per coltivare la passione, cosa che purtroppo io non ho più.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
  • Amministratore

e @@bubbolo portali qui che abbiamo sempre necessità di ragazzi in gamba per diffondere la "buona numismatica" :)

  • Mi piace 1
Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
  • Chi sta navigando   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

×
×
  • Crea Nuovo...