Vai al contenuto

Recommended Posts

  • Amministratore

Ciao volevo approfondire una tematica interessante. mi piacerebbe capire perché gli Etruschi privilegiavano la coniazione di monete con il tema estremamente preponderante delle Gorgoni come le prime monete greche.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao volevo approfondire una tematica interessante. mi piacerebbe capire perché gli Etruschi privilegiavano la coniazione di monete con il tema estremamente preponderante delle Gorgoni come le prime monete greche.

La risposta è apparentemente semplice.

Gli Etruschi - in particolare i populoniesi - derivano la loro monetazione da quella greca, in particolare da quella focese. Un'ipotesi abbastanza plausibile farebbe risalire le prime coniazioni populoniesi appunto ad un comunità (emporion?) greca presente a Populonia. Pur nel campo delle ipotesi ,questa sembrerebbe abbastanza realistica, essendo Populonia la città etrusca marittima più settentrionale e quindi quella con i più facili rapporti con la colonia focese di Massalia, ma sopratutto con la colonia focese di Alalia (o Aleria) in Corsica ove Populonia aveva un emporion e che poi passò probabilmente sotto il diretto controllo etrusco.

Queste prime coniazioni (fine VI - inizi V sec.a.C.) hanno al D/ l'immagine del Pegaso o della Gorgone, mentre al R/ troviamo un quadrato incuso. Quest'ultima immagine diverrà successivamente l'immagine classica delle monete di Populonia.

<Melius est dare quam accipere>

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ma cosa rappresenta la Gorgone? 

La Gorgone è una figura <apotropaica> che scaccia i nemici - intesi anche in senso lato e figurato - terrorizzandoli; è comune in tutto il Mediterraneo greco ed etrusco-italico. Era raffigurata quasi sempre  priva di corpo e questa "particolarità" faceva sì che fosse utilizzata come pendente; la troviamo al centro di mosaici pavimentali, negli scudi e, appunto, sulle monete.

Nel mondo italico è nota come <METUS> (terrore, paura).

Metterla sulle monete quindi era un po' come avere sempre con sè l'equivalente del napoletano cornetto rosso, o del celtico quadrifoglio, ecc.

Unisco per esemplificare  alcuni esempi di monete dell'area  greca con il Gorgoneion (Atene, Neapolis in Macedonia e Himera in Sicilia).

 

post-334-0-68179600-1406744340_thumb.jpg    post-334-0-21008300-1406744252_thumb.jpg    post-334-0-27663200-1406744309_thumb.jpg 

  • Mi piace 1

<Melius est dare quam accipere>

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

grazie mille @@Lugiannoni sei stato davvero esaustivo. Con le monete si possono scoprire antichissime usanze sociologiche.

Notavo su internet viene spesso affiancata a Medusa...chissà perché.

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

grazie mille @@Lugiannoni sei stato davvero esaustivo. Con le monete si possono scoprire antichissime usanze sociologiche.

Notavo su internet viene spesso affiancata a Medusa...chissà perché.

La spiegazione dell'accostamento Gorgone / Medusa è dovuta al fatto che questa, assieme alle due sorelle Steno ed Euriale, era una delle tre Gorgoni. Medusa ha avuto più "fortuna", rispetto alle sorelle, nell'arte e nella letteratura.

Ti allego una vecchia foto (lo scavo risale al 1985, poi per motivi di sicurezza i mosaici sono stati reinterrati) di una Gorgone al centro di un pavimento di una villa di epoca etrusco-romana (inizia attorno al IV sec.a.C.) esistente nel territorio di Populonia. Come ti ho detto prima, serviva a spaventare e bloccare l'ingresso agli spiriti nemici della casa. Insomma un "portafortuna" contro il malocchio!

Ciao 

 

post-334-0-49300800-1406920650_thumb.jpg

<Melius est dare quam accipere>

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
  • Chi sta navigando   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

×
×
  • Crea Nuovo...