Vai al contenuto

Recommended Posts

Colgo l'input di @Quintus , magari può interessare a qualcuno.

Sulla fotografia numismatica c'è un mondo dietro, e sarebbe riduttivo mettere tutto in un post solo. Ci vorrebbe un bel testo completo sull'argomento tecnico del collezionismo e @DeAritio sa cosa voglio dire (ci sto lavorando seriamente, ne sto quasi finendo la stesura).

Volevo comunque mostrarvi ciò che ho costruito. Questi i principi fondanti:

Tecnica:

  • la fotografia deve essere fatta dall'alto e la macchina deve stare ferma
    • ho preso un treppiede e ho modificato supporto per la macchina 
  • la moneta deve poggiare su un vetro per evitare ombre
    • per far questo ho predisposto un vetro fissato da un lato e sullo sfondo ho messo un pannello bianco che mi aiuta nella procedura di  "bilanciamento del bianco" da fare ogni volta che si appresta a fare una foto a una moneta (vediamo poi come fare)
  • la moneta deve essere illuminata dall'alto per evitare di creare zone di maggior ombra sui dettagli
    • per far questo ho messo 2 lampade a led a luce bianca/fredda nella parte superiore e un vetro che consente di far vedere la moneta, ma di orientare anche il riflesso luminoso delle lampade sulla moneta stessa. Ho scelto di mettere 2 lampade per creare un fascio luminoso maggiore, e non creare la "sparafleshata" di luce solo nella fascia centrale della moneta. Dimenticavo: il vetro sopra deve essere mobile perchè deve consentire di variare l'angolatura. Nel mio stativo è poggiato su 2 punti (base e sul vetro piano come punto di leva).
    • In certe condizioni, magari nelle monete fondo a specchio, uno un foglio di carta-forno da interporre davanti le lampade in modo da "affuscare" un po' la luce diretta rendendola comunque presente ma non impattante
  • la fotografia deve essere fatta con la giusta luce che ne esalti patina e colore naturale
    • Quindi niente flash, luce naturale, solo le lampade accese. Effettuare la procedura di "bilanciamento del bianco" ogni volta. Modulare l'impostazione ISO della macchina in modo da avere un adeguato apporto di luce e dettagli, bilanciare a dovere la messa a fuoco su più punti (la mia nikon ha l'impostazione 3d che applica il fuoco ad un massimo di 9 punti, se ce ne sono attivi già 5 è buono)
  • la fotografia deve risultare piacevole alla vista, pulita e dal colore uniforme tra fronte e retro.
    • La post produzione sul pc. Ritaglio della sola moneta (via lo sfondo biancastro) e correzione della luce, magari controllo della saturazione. Io uso GIMP che è gratuito e fa tutto quello che deve fare

Ecco a grandi linee... ecco ora delle foto del mio prodotto...

  • Mi piace 2
  • Grazie 1

Sono responsabile di ciò che dico, non di quello che capisci

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

20210114_115618.thumb.jpg.a1f37ea49fdc827a009f014ebb06973f.jpg20210114_115642.thumb.jpg.f69139aa86d1095e18460b287118d7be.jpg20210114_115648.jpg.23d6cb430b8091fa093501ff3566e2bc.jpg20210114_115721.jpg.c3f7ae1b1c3c2046a4df244b387ec506.jpg20210114_115740.thumb.jpg.678dcd28c1f154e0dd7136a402776375.jpg

20210114_115626.jpg20210114_115702.jpg

E infine la post produzione per correggere l'immagine 

Esempio.thumb.png.a6a7a91fe20c455835a3dff8635d4d59.png

 

 

 

 

  • Mi piace 3

Sono responsabile di ciò che dico, non di quello che capisci

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

La luce giusta è importante per massimizzare la resa visiva della patina ma anche del colore naturale della moneta.

Ecco alcuni miei esempi:

M-AD11-0087_750px.jpg.7bee4803dc2e8fc636988992aa401016.jpg

M-RI-0200_750px.jpg.2ba1ec2832b919bf4b7a4a48b1a60726.jpg

M-RI-0236_750px.jpg.6f9cc7e86cc537fcc8f9e9ce12e36369.jpg

  • Mi piace 1

Sono responsabile di ciò che dico, non di quello che capisci

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Grazie @danieles1981 per la bella ed esaustiva spiegazione.

Forse ho capito quali sono i miei "errori".  A parte utilizzare una compatta, anche se di discreta qualità, io non utilizzo il vetro sotto la moneta ma la appoggio direttamente sopra un velluto, verde o nero, e questo, effettivamente mi fa un effetto ombra terribile.

Poi le luci, io ho 2 "faretti" orientabili a led emi era stato consigliato di metterli tra i 90 ed i 180° in modo da non fare ombra strane, ma il risultao abbastanza osceno.  Tu invece utilizzi le 2 luci dallo stesso lato variando invece l'altezza.  E immagino tu le tenga 8vedendo le foto) a ore 12 rispetto la moneta.  Giusto?

Ultima cosa... la luce.  Mi sono accorto che l'ambiente è abbastanza illuminato mi vengono sempre colori "strani", credo sia il mix tra luce naturale e luce dei led.

Anche cercando di bilanciare il bianco il risultato è sempre alquanto discutibile, probabilmente un limite della macchina fotografica.  Proverò a fare tutto con le sole luci dei led.

Domanda, i led hanno un a luce diretta, un piccolo fascio, conviene che ci metta dei diffusori per rendere la luce più morbida?

Ave!

Quintus

P.S.  Ti giro la domanda SERIA che mi fece un amico guardando le foto delle monete... "Ma che fotocamera usi per fotografare i 2 lati insieme?"  Io non so come l'ho guardato ma resosi conto della domanda "stupida" esordì. "No, ho capito, non è la fotocamera.. è tutto un gioco di specchi!". 🙂

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
7 ore fa, danieles1981 dice:

Sulla fotografia numismatica c'è un mondo dietro, e sarebbe riduttivo mettere tutto in un post solo. Ci vorrebbe un bel testo completo sull'argomento tecnico del collezionismo e @DeAritio sa cosa voglio dire (ci sto lavorando seriamente, ne sto quasi finendo la stesura).

@danieles1981 sai che aspetto con impazienza....

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
12 ore fa, Quintus dice:

Forse ho capito quali sono i miei "errori".  A parte utilizzare una compatta, anche se di discreta qualità, io non utilizzo il vetro sotto la moneta ma la appoggio direttamente sopra un velluto, verde o nero, e questo, effettivamente mi fa un effetto ombra terribile.

Mah, secondo me la macchina è importante ma fino a un certo punto. Diciamo che la compatta non cattura l'immagine reale, ma ottiene l'immagine da una produzione gestita da fotosensori e da software. Io uso una vecchia reflex 10mp, con obbiettivo 18-55 vr, di quelli standard. Vr vuol dire "vibration-reduction" che limita la microvibrazione. In questo caso controlla la vibrazione al momento dello scatto. In alternativa si può usare il telecomandino...

 

12 ore fa, Quintus dice:

Poi le luci, io ho 2 "faretti" orientabili a led emi era stato consigliato di metterli tra i 90 ed i 180° in modo da non fare ombra strane, ma il risultao abbastanza osceno.  Tu invece utilizzi le 2 luci dallo stesso lato variando invece l'altezza.  E immagino tu le tenga 8vedendo le foto) a ore 12 rispetto la moneta.  Giusto?

Si, io uso 2 faretti ad ore 12, uno sopra e uno sotto ma nella stessa posizione. E' molto importante il vetro obliquo riflettente: è quello che illumina la foto.

Se fotografi in ambiente molto luminato, le lampade non fanno il loro lavoro. Non dico che devi farlo al buio, ma se fai le foto quando non ti entra il sole dalla finestra meglio. La luce solare ha tutte le frequenze dello spettro, quindi vanifica l'importanza delle luci fredde.

12 ore fa, Quintus dice:

P.S.  Ti giro la domanda SERIA che mi fece un amico guardando le foto delle monete... "Ma che fotocamera usi per fotografare i 2 lati insieme?"  Io non so come l'ho guardato ma resosi conto della domanda "stupida" esordì. "No, ho capito, non è la fotocamera.. è tutto un gioco di specchi!". 🙂

Genio! Perdonami l'uscita.

Per ridimensionare, unire le foto del fronte e del retro, e magari applicare il watermark (il loghetto in semi trasparenza) ho sviluppato un software ad hoc. 1000 altri programmi lo fanno, ma io l'ho sviluppato in modo che con 1-click mi faccia tutto. Sono sviluppatore software e in questi casi mi torna utile (anzi, se ti interessa ci sono alcuni post sulle mie produzioni che agevolano la digitalizzazione delle informazioni delle collezioni)...

Sono responsabile di ciò che dico, non di quello che capisci

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@danieles1981 Sei un professionista allora, io sono un umile artigiano con scarsi mezzi. Uso una bridge piuttosto vecchiottina, una Nikon coolpix L110. Avevo un accrocco simile al tuo, ma più rudimentale e senza il secondo vetrino polarizzatore. Unica lampada a luce bianca inclinata di 45° rispetto alla moneta. Purtroppo è andato distrutto ed ora mi limito a fare foto con moneta su supportino espositivo. Le foto non vengono malaccio, ma la parte più distante, in quanto foto inclinata lateralmente, risulta sempre un po' sfuocata. Hanno il vantaggio però di far risaltare meglio i rilievi. Certo questo tipo di foto sono totalmente inadatte per creare cataloghi o fare perizie fotografiche, dovrebbero essere supportate da quelle che fai tu in verticale sul supporto orizzontale. Fotografare è un'arte, ma gli strumenti sono sempre importantissimi. Alcuni esempi:

 

004.JPG

007.JPG

015.JPG

018.JPG

  • Mi piace 1
  • Grazie 1
Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Avrei una curiosità: vedere il risultato della stessa foto ma fatta con un telefono utilizzando la strumentazione di Daniele.

Si perderà sicuramente in qualità ma... quanto?  Ovviamente poi varia da telefono a telefono, ce ne sono alcuni di ultimissima generazione che hanno fotocamere stratosferiche, ovviamente però non sono dispositivi concepiti per fare SOLTANTO fotografie quindi il risultato difficilmente può battere quello di una fotocamera di livello. 

Providentia optimi principis

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@carledo49, le tue foto sono fenomenali. Le mie e le tue le vedo foto molto diverse, come target intendo. Le tue sono quelle, belle che riportano la stessa immagine che cercheremo di riprodurre ai nostri occhi con la moneta in mano, catturandone le peculiarità, sorvolando sulle zone d'ombra, sulla luce sui campi. Le mie sono più cattivelle, quelle da catalogo per capirci... Certo, col cuore sceglierei 100 volte le tue alle mie. Ma per onore di catalogazione...

@Giuseppe Gugliandolo, col cellulare ho provato ma non viene per niente bene. Il top per il cellulare che ho provato è:

  • mettiti lontano 20 / 30 cm dalla moneta
  • attiva il flash
  • zomma

Questo perchè consenti allo smartphone di attuare una bella messa a fuoco e sfruttando lo zoom (che è a livello software)

Il flash attivo, ottimizza il bilanciamento dei bianchi (sempre perchè parliamo di produzioni ottimizzate a livello software)

Però ti dirò che le foto fatte con lo smartphone non mi dispiacciono molto, certe escono carine...

Sono responsabile di ciò che dico, non di quello che capisci

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
17 ore fa, danieles1981 dice:

Ma per onore di catalogazione...

Infatti, le mie...diciamo che sono più che altro stravaganti, da salotto. 

Con tuo metodo infatti, e con le due lastrine di vetro e l'accrocco in gran spolvero ne feci alcune, direi che all'epoca mi piacquero. Questa in particolare:

5 lire Pio IX diritto (2).JPG

5 lire Pio IX Rovescio (2).JPG

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
16 ore fa, carledo49 dice:

Infatti, le mie...diciamo che sono più che altro stravaganti, da salotto. 

Con tuo metodo infatti, e con le due lastrine di vetro e l'accrocco in gran spolvero ne feci alcune, direi che all'epoca mi piacquero. Questa in particolare:

Molto molto belle, davvero... un pochino di post produzione il gioco è fatto...

11.thumb.JPG.456d15e62aa2c8ec642a24e12f461f12.JPG

  • Mi piace 1

Sono responsabile di ciò che dico, non di quello che capisci

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

In tutta onestà a me piacciono molto sia quelle di @danieles1981, molto tecniche e fatte per riportare fedelmente la moneta sia quelle di @carledo49, meno tecniche ma che rendono la foto, per me, più "emozionante".

Insomma, le prime per catalogare e le seconde per far vedere le mie beneamate ad amici e parenti.

@carledo49, comunque pure le tue foto "da catalogo" non erano male nonostante l'attrezzatura mediamente economica. 🙂

@Giuseppe Gugliandolo Ho provato a far foto con uno smartphone cinesone ma sono una mezza tragedia, anche se riesci a illuminare decentemente, non muovere durante lo scatto il risultato è sempre tendente all'indecente. 😞  Non ho povato con smartphne da 500 euro in su... ma a quel punto mi prendo un cinesone ed una fotocamera decente! 😛

Ave!

Quintus

  • Mi piace 1
Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
9 ore fa, Quintus dice:

Non ho povato con smartphne da 500 euro in su... ma a quel punto mi prendo un cinesone ed una fotocamera decente!

Ad ognuno il suo mestiere. Che il telefono faccia bene il telefono, ma le foto è meglio che sia una macchina fotografica a farle, soprattutto se parliamo di "macro"😉

  • Mi piace 1
Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Il 15/1/2021 at 14:53, danieles1981 dice:
  • mettiti lontano 20 / 30 cm dalla moneta
  • attiva il flash
  • zomma

Questo perchè consenti allo smartphone di attuare una bella messa a fuoco e sfruttando lo zoom (che è a livello software)

Quindi se il risultato è pessimo significa che ho una cineseria scadente? 😅

Providentia optimi principis

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, Giuseppe Gugliandolo dice:

Quindi se il risultato è pessimo significa che ho una cineseria scadente? 😅

Ma no, #checcentra ;-D! Io parto dal concetto che il telefono è per telefonare e la macchina fotografica è per fare fotografie. Poi se le foto vengono bene, tanto meglio, ma non è mica fondamentale... Io uno samsung di fascia media, fotografa le monete ma mai a livello della reflex

Sono responsabile di ciò che dico, non di quello che capisci

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
6 ore fa, danieles1981 dice:

Io parto dal concetto che il telefono è per telefonare e la macchina fotografica è per fare fotografie

Assolutamente! Però intendevo che se nonostante i consigli per fare una foto al meglio dal telefono ottengo risultati disastrosi, significa che non va proprio bene il telefono o non sono capace io? 🙂

Qualche foto decente riesco a farla però in sovra-esposizione ma sempre aiutandomi e posizionando la moneta sotto la miglior illuminazione possibile con le mani (quindi pezzi di moneta restano coperti dalle dita) 

Providentia optimi principis

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Salve ragazzi!

Non vorrei sembrare eccessivamente terragno e pragmatico:  ho dovuto rendermi conto che la numismatica - per stare nei veloci cambiamenti del mondo attuale che sono non immaginabili per chi non entra in dimensioni globalizzate giorno per giorno -  deve essere corrente, attuale, concreta. Anche con monete esoteriche per avventura possedute da sgranare gli occhi e il portafoglio.

La numismatica "totem" o compensativa di deficit caratteriali o di vita personale...è ormai sempre più di nicchia. La numismatica deve essere vissuta con modalità smart...altrimenti andiamo su remotissime collezioni  da anziani babbioni supercriptati...che in Italia ormai nemmeno esistono più:  perchè  sono deceduti o si sono convertiti all'evidenza anch'essi. Forse questa dimensione èuò essere colta da  @Vivant Denon che è anche un imprenditore brillante e può sintonizzarsi su questo tema che non vuole essere dissacrante.

In poche parole e per entrare concretamente in topic: con l'Iphone 11 (o similari) si possono fare foto fantastiche, in qualche minuto, se si ha occhio formato e gusto con  una fonte di luce semplice ma adatta alla bisogna. Chi ha ancora il tempo ( e la volontà...) di montare lo stativo dalle 22, 00 alle 02,00 di notte? 

Uno dice: ma io lo faccio di giorno.

Ragazzi...?! .. di giorno si lavora anche per poter comprare belle monete, oppure si fa un bel giro in bici o a piedi. Io due gg. fa'...in tre ore mi sono fatto 12 km a villa borghese qui a Roma...anche a Piazza del Popolo...sono anche andato a rivedere la crocifissione di Pietro del Caravaggio a S. Maria Del Popolo...

Uno dice...ma allora che racconti che si deve lavorare?

Eh...sì, con l'Iphone 11 in tasca, con cui fotografo anche le monete in modo schietto e ben definito, mentre facevo i 12 km...si lavorarava: compravo, vendevo, studiavo, guardavo grafici, leggevo notizie, mail, posta da evadere, messaggi vocali, ordini, acquisti, telefonate, ricerche su google...clienti che rompevano le biglie...etc. etc.

Un altro dice: ma se devi fare così...allora che ci fai a fare a camminare tra le bellezze di Roma..che gusto di provi? E io rispondo: perche? E' meglio stare chiusi come un morto vivente dentro un Ufficio ad una scrivania...se si lavora con una qualche indipendenza? Io penso di no. Meglio unire utile e dilettevole.

Insomma...oggi tutto è smart...e se non si è smart si è out board. Non volevo ammetterlo...ma mi sono accorto che ero out board. 🙄

Il cellulare è potente e siderale...se lo usi TU, ma non ti fai usare da lui con una serie di amene  fesserie. Non uso i social...tranne Instgram dove potete trovarmi con delle belle foto che faccio anche quando vado in giro.

@Vivant Denon... la numismatica è cultura ed è pedagogica,  non solo globalizzata ma anche globale: si parte da interessanti monete e belle medaglie per parlare della vita e del mondo: grande disciplina, grande passione.

 

  • Mi piace 1
Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

non posso che essere d'accordo al 100%. Il mero accumulo compulsivo è poco utile se non è espressione patologico-psichiatrica. Il forum con la sua continua attività della storia collegata a questi pezzetti di metallo, va proprio in questa direzione senza limitarsi, come molti fanno, al mero aspetto della rarità o presunta tale dei singoli esemplari.

Invio Piakos che può lavorare in motion mentre io sono chiuso in azienda almeno 14 ore al giorno.... meno male che c'è la storia e le sue medaglie!!

saluti a tutti

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
  • Chi sta navigando   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

×
×
  • Crea Nuovo...