Vai al contenuto

MARCVS VULPIVS NERVA TRAIANVS, sesterzio SPQR OPTIMO PRINCIPI - ARAB ADQ[VIS]


Recommended Posts

Marco Ulpio Nerva Traiano

Marco Ulpio Nerva Traiano, o più semplicemente Traiano (in latino: Marcus Ulpius Nerva Traianus; nelle epigrafi: IMPERATOR • CAESAR • DIVI • NERVAE • FILIVS • MARCVS • VLPIVS • NERVA • TRAIANVS • OPTIMVS • AVGVSTVS • FORTISSIMVS • PRINCEPS • GERMANICVS • DACICVS • PARTHICVS; nato ad Italica il 18 settembre 53 e morto a Selinunte in Cilicia l'8 agosto 117) è stato un imperatore romano, regnante dal 98 al 117.

Traiano nacque in provincia, provenendo da una colonia di Italici denominata Italica nella Hispania Bætica (attuale Andalusia, Spagna) dove la Gens Ulpia di cui faceva parte si era trasferita dall'Umbria, in particolare da Todi. Valente militare e popolare comandante, venne adottato da Nerva nel 96, succedendogli due anni dopo. Egli era divenuto un importante generale durante il regno dell'imperatore Domiziano, i cui ultimi anni furono segnati da continue persecuzioni ed esecuzioni di senatori romani. Nel settembre del 96, dopo l'assassinio di Domiziano, un vecchio senatore senza figli, Nerva, salì al trono, ma si dimostrò subito impopolare con l'esercito. Dopo un anno breve e tumultuoso al potere, l'opposizione della guardia pretoriana ne aveva ormai indebolito il potere, tanto da costringerlo a difendere il suo ruolo di princeps adottando il più popolare tra i generali del momento, Traiano, e nominandolo suo erede e successore. Nerva morì poco dopo, alla fine di gennaio del 98, lasciando a Traiano l'impero, senza tumulti e opposizioni.

1333229588_NervaeTraiano-SPQROptimoPrincipi.jpg.75da798d1db1b444666c27918e228a85.jpg

Valore nominale: Sesterzio

Diametro: 33,0 mm
Peso: 26,60 gr

Dritto:  IMP CAES NERVAE TRAIANO AVG GER DAC P M TR P COS V P P, busto laureato e drappeggiato a sinistra
Rovescio: SPQR OPTIMO PRINCIPI, l'Arabia paludata, stante di fronte, testa a sinistra, sorregge con la mano destra un ramo sopra un cammello a sinistra ai suoi piedi di lato seminascosto e con il braccio sinistro un fascio di canne, S - C in campo, ARAB ADQ[VIS] in esergo

Zecca: Roma
Anno di coniazione: 113 d.C.
Riferimento: RIC 610, Cohen 32
Rarità: NC
Note: La provincia d'Arabia fu incorporata nell'Impero dopo la conquista del regno nabateo da parte di Cornelius Palma, governatore della Siria nel 106 a.D.. Il possesso di questa provincia era fondamentale per il sistema difensivo romano. La nuova provincia proteggeva la Siria e forniva l'accesso al Negev, a Petra e alle carovane in Arabia o in Oriente. È anche un posto di osservazione mentre Traiano si prepara a invadere l'Impero dei Parti dal 113 a.D..

Commenti?

Ave!

Quintus

  • Mi piace 2
Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
  • Quintus changed the title to MARCVS VULPIVS NERVA TRAIANVS, sesterzio SPQR OPTIMO PRINCIPI - ARAB ADQ[VIS]
20 minuti fa, DiviAugusti dice:

bella moneta ma soprattutto che bel ritratto di traiano peccato per il rovescio non proprio perfetto ma la moneta rimane godibilissima

Ciao @DiviAugusti, benvenuto in questa gabbia di matti! 🙂

Devi sapere che è una moneta che in tanti hanno bistrattato, chi per la spatinatura, che per il rovescio un po' sciupato.
Ma quando l'ho vista mi son detto... che colpa ne ha, lei, di come gli uomini l'hanno trattata?! 🙂

E allora, visto anche il costo contenuto (80€ finito da venditore pro italiano) l'ho presa con me dove resterà fino alla fine dei miei giorni.

Come già scrissi altrove... le monete parlano, raccontano la loro storia, fatta di infiniti momenti e antichi ricordi.  E noi, pochi privilegiati, possiamo ascoltarla tenendole, semplicemente strette in una mano.

Ave!

Quintus

Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
25 minuti fa, Quintus dice:

Ciao @DiviAugusti, benvenuto in questa gabbia di matti! 🙂

Devi sapere che è una moneta che in tanti hanno bistrattato, chi per la spatinatura, che per il rovescio un po' sciupato.
Ma quando l'ho vista mi son detto... che colpa ne ha, lei, di come gli uomini l'hanno trattata?! 🙂

E allora, visto anche il costo contenuto (80€ finito da venditore pro italiano) l'ho presa con me dove resterà fino alla fine dei miei giorni.

Come già scrissi altrove... le monete parlano, raccontano la loro storia, fatta di infiniti momenti e antichi ricordi.  E noi, pochi privilegiati, possiamo ascoltarla tenendole, semplicemente strette in una mano.

Ave!

Quintus

bel messaggio un pò l'essenza di quello che noi numismatici siamo , bell' acquisto per 80 euro

  • Grazie 1
Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Aggiungo che, oltre al ritratto gradevole di Traiano, la legenda al diritto è perfettamente leggibile,  ed è una cosa che apprezzo tantissimo nelle monete..

  • Grazie 1
Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
  • Chi sta navigando   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

×
×
  • Crea Nuovo...